Il ritorno di Ibrahimovic al Milan: «Sarò ancora più cattivo. Pronto a giocare»

Il bomber presentato ufficialmente a Casa Milan: «Ho avuto tante richieste. Qui per l’adrenalina no per i soldi»

7
di Redazione
3 gennaio 2020
11:07
Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic

Ritorno super atteso per Zlatan Ibrahimovic, presentato ufficialmente a Casa Milan. «Nel 2012 - ha detto il bomber svedese - ho lasciato il Milan senza il mio ok, la situazione era quella che era. L'importante è essere qui adesso, il Milan è casa mia, quando sono arrivato dal Barcellona ho sempre detto che mi aveva ridato la felicità di giocare a calcio. Sono pronto e spero di giocare subito». Ibraha sottolineato il rapporto positivo con i tifosi e la loro importanza per qualsiasi squadra.

«Sono già pronto, spero di giocare anche oggi in amichevole a Milanello. Ho scelto il Milan per l'adrenalina, non per il denaro. Ho avuto più richieste oggi a 38 anni di quando ne avevo 28. Mi ha chiamato Maldini dopo la mia ultima gara di Los Angeles. Ecco, dopo Bergamo ho ricevuto ancora più chiamate.  Oggi - ha detto ancora - sono molto più cattivo… In realtà sono sempre me stesso e i miei compagni mi conoscono. Bisogna sempre lavorare duro e saper soffrire per poter dare il massimo di se stessi. A me piace il lavoro duro».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio