Serie C

Il Crotone piega la resistenza della Juve Stabia, allo Scida decide un gol di Gomez nella ripresa: finale 1-0

VIDEO | Per l’attaccante di origine argentina si tratta della seconda rete consecutiva. Gli squali restano in vetta alla classifica assieme al Catanzaro

69
di Francesco Spina
1 ottobre 2022
19:35

Con una rete di Gomez, arrivata nella seconda parte della ripresa, il Crotone piega la resistenza della Juve Stabia e rimane in vetta alla classifica assieme al Catanzaro. Allo stadio Scida, è Gomez a risolvere l’incontro con i campani, per l’1-0 conclusivo. Per l’attaccante di origine argentina si tratta della seconda rete consecutiva, visto che era stato sempre lui a segnare per i pitagorici in casa del Potenza, nella precedente partita di campionato.

Il match

Il Crotone parte subito bene imponendo il ritmo alla gara. Il primo pericolo lo porta Tribuzzi che a conclusione di un’azione manovrata va al tiro che non centra però lo specchio della porta. Poi è il momento di Gomez che di testa manda a lato. I pitagorici vogliono il vantaggio e Chiricò corre sulla destra e con un sinistro insidioso costringe Barosi a rifugiarsi in angolo. Dal corner che ne segue arriva anche il colpo di testa di Bove, ma il risultato non cambia.


Alla mezzora è il momento di Vitale: gran conclusione dalla distanza, c’è la potenza ma non la precisione. L’assedio del Crotone prosegue anche con il destro di Awua (32’) dopo un’azione in ripartenza. Gli ospiti si fanno vedere al 39’: il calcio di punizione di Bentivegna sfiora il palo. Il primo tempo si spegne qui.

Secondo tempo

Nella ripresa il copione non cambia. Gli squali cercano la rete e dopo pochi minuti concludono con Vitale, pallone alto. Nel festival delle occasioni ricompare Chiricò che raccoglie un calcio di punizione di Petriccione e spedisce sopra la traversa (50’). Poi è il palo a dire no al Crotone, dopo un tiro cross dalla sinistra di Vitale.

È un vero e proprio assedio rossoblù, con i campani che si difendono e provano a pungere in ripartenza, al 65’ l’ex Cosenza Pandolfi conclude da fuori ma Branduani è attento.

Al 70’ Kargbo se ne va come un treno sulla corsia sinistra, viene strattonato, cade in area ma l’arbitro non concede il rigore ma la punizione a due. Dal calcio da fermo Petriccione tocca per Gomez che lascia partire un bolide che si insacca in rete. È il gol dell'1-0d che regalerà ai rossoblù i 3 punti. Prima del triplice fischio il Crotone ha anche altre occasioni per raddoppiare ma il risultato non cambierà più.

Dopo sei giornate, pertanto, la squadra di Franco Lerda resta al comando e nel prossimo turno, in programma sempre allo “Scida”, se la vedrà con l’Avellino.

Il tabellino

Crotone: Branduani; Calapai, Cuomo, Bove (20’pt Golemic), Giron (22’st Crialese); Awua (14’st Carraro), Petriccione, Vitale (22’st Giannotti); Chiricò, Gomez, Tribuzzi (14’st Kargbo). A disp. : Dini, Gattuso, Papini, Mogos, Rojas, Tumminello, Bernardotto, Pannitteri. All. Lerda
Juve Stabia: Barosi; Maggioni (31’st Peluso), Tonucci, Caldore, Mignanelli; Altobelli, Maselli (31’st Zigoni), Scaccabarozzi (35’st Berardocco); Gerbo (17’st Ricci), Pandolfi, Bentivegna (17’st Silipo). A disp. : Russo, Maresca, Cinaglia, Dell’Orfanello, Picardi, Carbone, D’Agostino, Della Pietra, Guarracino. All. Colucci
Arbitro: Galipò di Firenze
Marcatori: 26’st Gomez (C)
Ammoniti: Petriccione (C), Altobelli (J), Maselli (J), Ricci (J), Mignanelli (J), Chiricò (C), Peluso (J)
Spettatori: 4.509

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top