Eccellenza Calabria

La Promosport alla ricerca di continuità per puntare in alto, Morelli: «Siamo bravi a reagire»

La squadra del presidente Folino è tra le favorite per il salto di categoria e dopo l'esordio da dimenticare ha ottenuto tre risultati utili consecutivi. L'allenatore: «Abbiamo tante defezioni che dobbiamo cercare di recuperare il prima possibile»

33
di Francesco Spina
5 ottobre 2022
19:00
Claudio Morelli, allenatore delle Promosport
Claudio Morelli, allenatore delle Promosport

Dopo quattro giornate, l'Eccellenza vede al comando della classifica lo Scalea con 10 punti. A inseguire la formazione biancostellata un poker di squadre (Reggiomediterranea, Morrone, Stilomonasterace e Gioiese) a quota 9. Distaccata di 3 lunghezze rispetto alla capolista c'è la Promosport, neo promossa ma alla vigilia tra le favorite per un ulteriore salto di categoria.

Il debutto in campionato per i lametini non è stato dei migliori, la formazione allenata da Claudio Morelli, alla prima giornata, lo scorso 11 settembre, ha infatti subito una sconfitta interna ad opera dell'altra "matricola terribile", la Gioiese. Un passo falso che non ha però intaccato gli obiettivi della società del presidente Folino. 


«Non siamo di certo partiti con il risultato migliore con la sconfitta contro la Gioiese - afferma il tecnico Claudio Morelli - ma la squadra si è subito ricompattata e credo che abbiamo diomostrato, nelle giornate successive, di saper reagire».

Determinazione e reazione che si sono viste anche domenica scorsa al "Marco Lorenzon" di Rende, con i biancazzurri che, dopo essere passati in svantaggio contro i padroni di casa, hanno saputo trovare il pari con il rigore di Angotti e, sempre con il loro bomber,  il gol vittoria in pieno recupero. La dimostrazione concreta del fatto che la Promosport è una squadra capace di lottare fino alla fine, con quel pizzico di fortuna che non guasta mai, soprattutto quando si punta a vincere un campionato. 

Adesso, con tre risultati utili consecutivi, la Promosport ha nel mirino il poker e nell'anticipo di sabato ha la possibilità di centrare questo obiettivo ospitando il Gioiosa Jonica, squadra che in settimana ha salutato il dimissionario allenatore Francesco Marasco e che finora non ha mai vinto, ottendendo solo un pari in quattro turni.

«Bisogna dare continuità - afferma l'allenatore dei lametini Morelli - e recuperare gli uomini che non abbiamo. Parlo di Umbaca, per il quale purtroppo però la stagione è già finita a causa di un infortunio, ma anche di Colosimo, De Nisi e del portiere Mercuri. Abbiamo tante defezioni che dobbiamo cercare di recuperare il prima possibile». 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top