La Reggina risorge a Pescara. Decidono Denis e Montalto: 0-2

VIDEO | Uno-due micidiale nella ripresa. Padroni di casa mai pericolosi. Zona play out momentaneamente abbandonata

9
di Ilario  Balì
6 febbraio 2021
16:04

Con un uno-due micidiale nella ripresa la Reggina espugna l’Adriatico di Pescara, cogliendo il primo successo in campionato nel 2021 e abbandonando momentaneamente la zona play out. Gli amaranto iniziano subito a fare gioco con il Pescara arroccato nella propria metà campo a difendere e ripartire.


Il più in palla è Edera sul cui traversone dalla destra interviene quel tanto che basta Fiorillo per mettere fuori causa Montalto. Prima della mezz’ora occasionissima per Menez, che calcia di prima intenzione verso la porta, murato dalla difesa biancoazzurra. Nel finale di tempo è ancora Edera a raccogliere una palla sporca prima di apparecchiare un mancino neutralizzato in due tempi da Fiorillo.  

In apertura di secondo tempo si vede anche il Pescara con Daniele Dessena che di sinistro a giro spedisce il pallone non lontanissimo dalla porta di Nicolas. Dall’altra parte del campo è Montalto ad avere sui piedi la palla del vantaggio, ostacolato al momento del tiro dalla difesa di casa. Baroni sente profumo di colpaccio e getta nella mischia Denis che appena entrato angola troppo da ottima posizione calciando a lato di pochissimo.

Per il “tanque” sono solo le prove del gol che arriva poco dopo in un’azione fotocopia, pescato bene da Lakicevic dopo un break di Folorunsho. Il Pescara sembra stordito e la Reggina ne approfitta per mettere a segno il gol del raddoppio con Montalto che anticipa tutti in area trovando il suo primo gol in serie B. In pieno recupero i calabresi sfiorano anche il tris con il neo-entrato Liotti il quale, dopo aver saltato Fiorillo, ha trovato sulla sua strada il provvidenziale intervento di Bellanova.

PESCARA-REGGINA 0-2

Marcatori: 73' Denis, 79' Montalto

Pescara (4-3-2-1): Fiorillo; Bellanova, Guth, Bocchetti, Nzita (75' Masciangelo); Rigoni (61' Valdifiori), Dessena (61' Machin), Omeonga (69' Busellato); Tabanelli, Maistro (46' Ceter); Odgaard. A disposizione: Alastra, Radaelli, Drudi, Scognamiglio, Balzano, Basit, Riccardi. Allenatore: Breda.

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Lakicevic, Cionek, Stavropoulos (84' Loiacono), Di Chiara; Crimi (61' Bianchi), Crisetig; Edera (61' Denis), Folorunsho, Ménez (84' Liotti); Montalto (93' Dalle Mura). A disposizione: Guarna, Plizzari, Chierico, Faty, Bellomo, Okwonkwo, Petrelli. Allenatore: Baroni.

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli (Edoardo Raspollini di Livorno e Fabrizio Lombardo di Cinisello Balsamo). Quarto ufficiale: Francesco Meraviglia di Pistoia.

Note - Ammoniti: Dessena (P), Maistro (P), Rigoni (P), Di Chiara (R), Lakicevic (R), Ménez (R), Busellato (P), Dalle Mura (R). Calci d'angolo: 2-5. Recupero: 2'pt; 5'st.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top