Lega Pro, il Catanzaro è distratto e la Juve Stabia ringrazia: finisce 2-2

VIDEO | I giallorossi vengono raggiunti nel finale dalle "vespe". Nel primo tempo Branduani para un calcio di rigore

3
di Francesco Spina
19 dicembre 2020
19:27

Nella sedicesima giornata del campionato di Lega Pro, il Catanzaro al "Ceravolo" gioca una partita altalenante, troppe distrazioni per la squadra di Calabro che nel finale viene raggiunta dalla Juve Stabia.La partita è sin da subito piacevole con e due squadre che si affrontano a viso aperto. Il Catanzaro è propositivo già nei primi minuti con un affondo sulla sinistra ma la difesa stabiese è attenta. All’11 ci prova Di Massimo da fuori ma Tomei para il tiro. Pria conclusione del match. L’estremo difensore della Juve Stabia è bravo anche al 15’: Di Massimo colpisce di testa ma il portiere dice no.

Branduani para un rigore

Al 28’ l’occasione per il vantaggio è per gli ospiti: Fazio commette fallo in area di rigore su Fantacci. Calcio di rigore. Dal dischetto Romero tira centralmente e facilita la parata di Branduani. Il Catanzaro si salva.


Vantaggio giallorosso

La partita si innervosisce e ad essere penalizzato è lo spettacolo: sono poche le occasioni da segnalare. Al 42’, però, il Catanzaro riesce a rompere l’equilibrio. Calcio di punizione affidata a Corapi e gol del capitano catanzarese. Decisiva nella traiettoria del tiro la deviazione di Romero in barriera. Nel finale di tempo il Catanzaro potrebbe addirittura raddoppiare ma Contessa, servito da Carlini, spreca da buona posizione calciando alto.

Secondo tempo

Al ritorno in campo la Juve Stabia ha la voglia di riportarsi sul pari ed al 10’ Fantacci cerca la via del gol: Fazio è bravo a mettere il piede sulla traiettoria del pallone. Gli ospiti si fanno pericolosi e pungono i giallorossi soprattutto per vie centrali. Al 24’ arriva il gol delle “vespe”: Orlando riceve da Romero e sul filo del fuorigioco entra in area e batte Branduani.

Gol delle Aquile

Il Catanzaro non si lascia intimorire dal gol degli avversari, anzi, la squadra di Calabro ritorno subito in vantaggio: al 31’ Riccardi approfitta del colpo di testa di Evacuo per gonfiare la rete. Il nuovo vantaggio è meritato. Al 38’ i campani sono pericolosi: Ripa raccoglie un cross dalla destra ma di testa non riesce a trasformare. Il Catanzaro arretra il baricentro: gli stabiesi quindi ci provano ancora ma la difesa giallorossa è attenta.

Pareggio stabiese

A 4’ dalla fine della partita il Catanzaro regala il pari agli avversari: Altobelli perde palla al limite dell’area e per Golfo è un assist al bacio che permette al calciatore ospite di trafiggere Branduani sfruttando anche una deviazione di un difensore giallorosso. È il gol che mette il punto esclamativo al match.


Il tabellino


Catanzaro ( 3-4-1-2): Branduani; Riccardi, Fazio, Pinna; Casoli, Verna, Corapi, Contessa; Carlini; Di Massimo, Evacuo.A disposizione: Iannì, Di Gennaro, Salines, Curiale, Di Piazza, Urso, Riggio, Evan’s, Risolo, Baldassin, Altobelli, Pipicella. Allenatore: Calabro
Juve Stabia (4-3-2-3): Tomei; Garattoni, Codromaz, Troest, Allievi; Bovo, Berardocco, Vallocchia; Fantacci, Orlando; Romero.A disposizione: Lazzari, Russo, Lia, Rizzo, Scaccabarozzi, Bentivegna, Guarracino, Ripa, Golfo, Volpicelli, Bubai, Oliva- Allenatore: Padalino
Marcatori: 43’Corapi,69’Orlando, 76’ Riccardi, 86’ Golfo
Note: partita a porte chiuse. Al 29’ Branduani parla un calcio di rigore a Romero. Ammoniti: Corapi, DI Massimo, Verna. Recupero: 1’pt, 4’st

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top