Lega Pro, la Vibonese pareggia in casa contro il Palermo

VIDEO | L'incontro finisce a reti bianche. I rossoblù - dopo l'esplusione di Statella, nel secondo tempo giocano in dieci. Marson ancora decisivo e all’ultimo minuto Mahrous sventa sulla linea

di Redazione
20 dicembre 2020
17:12

La Vibonese saluta il 2020, almeno per quel che riguarda le gare casalinghe, con un punto. Finisce senza reti contro il blasonato Palermo. Una partita di grande sofferenza per i rossoblù, capaci comunque di reggere l’urto e di resistere nonostante abbiano giocato gli ultimi 34 minuti in dieci, per il rosso a Statella.
Sull’esito della gara pesano e non poco le parate di Riccardo Marson, ancora una volta decisivo, ma nel finale anche Pelagotti è salito in cattedra, con una parata fondamentale su La Ragione. E poi è toccato a Mahrous, come vedremo, vestire i panni del protagonista.
Vibonese in campo con la formazione annunciata alla vigilia e con il 3-4-3. Dall’altro lato parte in panchina l’ex centravanti rossoblù, Saraniti. Boscaglia mette Odjer davanti alla difesa, con una linea di quattro elementi alle spalle della punta Lucca.

La partita

Prima fase di studio, poi il Palermo inizia con il possesso palla e con il fraseggio. La Vibonese cerca di farsi vedere con qualche ripartenza. Al 15’ il primo squillo: gran botta dalla distanza di Odjer e respinta con i pugni di Marson. A metà frazione proprio il portiere rossoblù è decisivo sul colpo di testa di Lucca, dopo un cross di Crivello. Un minuto dopo Berardi sbaglia tutto, vanificando una ghiotta ripartenza. Un mancato aggancio di Statella in area rosanero e, dall’altro lato, un diagonale a lato di Kanoute, gli altri cenni di cronaca di una prima frazione nella quale risulta sterile il maggiore possesso palla degli ospiti. Palermo guardingo e attento in difesa, ma poco incisivo in attacco. Vibonese sterile in fase offensiva, ma regge l’urto in difesa.


Secondo tempo 

Si riparte e c’è una nuova parata di Marson, che respinge il diagonale ravvicinato di Kanoute. Dall’altro lato Mahrous mette in area e Plescia gira debolmente di sinistro fra le braccia di Pelagotti. Poi entra in campo l’ex rossoblù Saraniti. E poco dopo doppio cambio da parte di Galfano, i cui piani vengono scompaginati quasi subito dall’espulsione di Statella il quale, già ammonito, atterra un avversario lanciato verso la porta, dopo un passaggio errato di Laaribi.
Boscaglia mette maggiore peso in attacco. Il Palermo ci prova dalla distanza, senza centrare la portaSono i siciliani a fare la partita. La Vibonese con il 4-3-2 tiene benissimo il campo anche in inferiorità numerica e al 36’ per poco non passa: Vitiello serve La Ragione, sul cui diagonale è decisivo Pelagotti.
Gli ultimi attacchi sono del Palermo e ci vuole un super Marson per dire di no alla gran botta di Rauti dalla distanza. E quando non ci arriva il portiere è Mahrous a salvare sulla linea, proprio a pochi secondi dal termine, sul tiro di Saraniti.

Il tabellino 

Vibonese-Palermo 0-0

Vibonese (3-4-3): Marson, Sciacca, Redolfi, Mahrous; Ciotti (13’st La Ragione), Tumbarello, Laaribi, Rasi; Berardi (13’st Vitiello), Plescia (37’st Parigi), Statella. A disp. Mengoni, Spina, Prezzabile, Fella, Leone, Ambro, Di Santo, Montagno Grillo, Riga. All. Galfano
Palermo (4-1-4-1): Pelagotti, Accardi, Lancini, Somma, Crivello (33’st Corrado); Odjer; Kanoute (33’st Silipo), Broh (20’st Rauti), Luperini, Valente (20’st Floriano); Lucca (9’st Saraniti). A disp. Fallani, Doda, Palazzi, Martin, Santana, Peretti, Marong. All. Boscaglia
Arbitro: Gino Garofalo di Torre del Greco (Davide Stringini di Avezzano e Veronica Vettorel di Latina; 4° ufficiale Antonio Monesi di Crotone)
Note: gara a porte chiuse. Ammoniti: Redolfi, Statella (V), Saraniti (P). Espulso Statella (V) al 15’st. Angoli: 2-10. Rec. 0’pt, 4’st

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio