Lega Pro, le Aquile spiccano il volo: a Bisceglie il Catanzaro vince 3-1

VIDEO | Bella vittoria della squadra di Calabro nella quindicesima giornata. Gallorossi quarti in classifica 

8
di Francesco Spina
13 dicembre 2020
17:35

Il Catanzaro inizia subito bene e sin dai primi minuti cerca di far capire agli avversari di volere i tre punti. Dopo appena sessanta secondi i giallorossi vanno alla conclusione con il piatto di Casoli servito ottimamente da Contessa. Gli uomini di Calabro vogliono il gol ed all’ottavo ci prova Evacuo: suo il colpo di testa sul traversone del solito Contessa. Il palo nega la gioia all’attaccante.

Vantaggio del Bisceglie

Il Bisceglie non si scompone, anzi, inizia a pressare ed al 12’ riesce anche a portarsi in vantaggio: contatto in area tra Mansour e Martinelli. Per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto arriva la rete firmata da Cittadino. I padroni di casa sono galvanizzati dal gol ed al 18’ sono pericolosi con Santore che approfitta di un errore di Pinna in fase difensiva.


Pareggio giallorosso

Calabro è indemoniato in panchina ed incita i suoi che appaiono frastornati. La reazione giallorossa arriva al 37’: Contessa dalla sinistra serve Di Massimo che di testa supera Spurio. E’ la rete dell’1 a 1.

Secondo tempo

Negli spogliatori, di sicuro, è arrivata la ramanzina di mister Calabro per alcune disattenzioni sei suoi, ed al ritorno in campo il Catanzaro appare sin da subito aggressivo e volenteroso.

Sorpasso del Catanzaro

Dopo 180 secondi il Catanzaro mette la freccia e Contessa trova il gol del 2-1: rete meritata per uno dei migliori in campo. Nell’occasione bella anche l’azione di Corapi che propizia il gol. Il Catanzaro passa in vantaggio ed inizia anche a prendere il controllo del gioco.

Tris giallorosso

Al 17’ le aquile spiccano il volo e trovano la terza ed ultima rete: Contessa è scatenato ed è suo il cross sul quale si avventa Evacuo che da due passi gonfia la rete. Il Catanzaro chiude i conti. Sotto l’acquazzone pugliese c’è tempo solo per l’espulsione di Martinelli, che nel finale (da ammonito) tenta il gol con la mano. L’arbitro giustamente lo punisce.

Il tabellino

Bisceglie 1 Catanzaro 3

BISCEGLIE (4-3-3) : Spurio; Pelliccia (31’st Makota), Vona, Altobello, Giron; Maimone (31’st Priola), Cittadino, Zagaria (24’stCasella); Sartore (23’st Vitale), Musso, Mansour (23’st Padulano). All. Ricchetti. A disp: Russo, De Marino, Rocco, Cigliano, Ferrante, Laraspata, Lauria.
CATANZARO (3-4-1-2) : Branduani; Fazio, Martinelli, Pinna; Casoli (24’st Riccardi), Verna (41’st Altobelli), Corapi, Contessa; Carlini (36’st Risolo); Evacuo (24’st Di Piazza), Di Massimo (25’st Curiale). All. Calabro. A disp: Iannì, Di Gennaro, Salines, Urso, Riggio, Evan’s, Altobelli, Furina.
Arbitro: Gualtieri di Asti
Marcatori: 12’pt Cittadino 37’pt Di Massimo, 3’st Contessa 17’st Evacuo

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top