È morto Tarcisio Burgnich, la “Roccia” del calcio italiano: allenò anche il Catanzaro

È stato tra i protagonisti del successo azzurro agli Europei del 1968 oltre che vicecampione ai Mondiali del 1970 quando l'Italia perse in finale contro il Brasile

14
di Redazione
26 maggio 2021
10:19
Tarcisio Burgnich, foto ansa
Tarcisio Burgnich, foto ansa

È morto il calciatore Tarcisio Burgnich, aveva 82 anni. L'ex difensore della grande Inter di Helenio Herrera è scomparso durante la notte. "Tarcio roccia", questo il suo soprannome, è stato tra i protagonisti del successo azzurro agli Europei del 1968 oltre che vicecampione ai Mondiali del 1970 quando l'Italia perse in finale contro il Brasile. Allenò, fra l'altro, il Catanzaro in serie A in una delle migliori stagioni dei giallorossi nella massima serie.  

Il ricordo di Boninsegna

«Quando giovava lui erano preoccupati tutti gli attaccanti, ne parlavo qualche tempo fa con Riva: 'che pessima domenica quando gioca Tarcisio'». Roberto Boninsegna, con Burgnich insieme all'Inter, ricorda così la Roccia. «Che brutta notizia - dice all'Adnkronos -, eravamo molto amici fin da quando eravamo in giovanile dell'Inter. In allenamento lui mi marcava ed era davvero difficile prendere palla, uno dei più grandi marcatori di sempre. In Messico ha marcato Pelé benissimo, era l'unico a poterlo fare in quel modo. Era un friulano tosto, e quando manca un amico così è davvero un pessimo momento».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top