MOTORI | Claudio Gullo ed il suo “ottovolante” nel campionato velocità montagna

Ottava vittoria di fila in classe Rs per il pilota del team Caffo. Trionfo con record anche a Gubbio sulla Sarnano Sassotetto

 

3
di Alessio Bompasso
22 agosto 2018
17:50

Pensate di salire a bordo della vostra auto da corsa con in testa un solo obiettivo: vincere tutte le gare. Più o meno quello che avrà fatto Claudio Gullo all’esordio nel campionato velocità montagna targato 2018.

 

Il pilota lametino ha messo in fila una dietro l’altra le vittorie, a suon di record, sui tracciati. Da quelli più impegnativi per numero di tornanti e condizioni atmosferiche a quelli più lunghi. Il cronometro lo ha fermato sempre lui prima di chiunque altro.

Lo ha fatto al battesimo sull’Alpe del Nevegal e si è ripetuto in Friuli. Ha proseguito in “Coppa Selva” in Puglia e sulla “Trento Bondone” sul circuito tutto calabrese della Morano-Campotenese. Poi nuovo successo alla Sarnano Sassotetto e negli ultimi giorni a Gubbio. Un “ottovolante” per il pilota del team caffo impreziosito, ancora una volta, dal record del tracciato. Un dominio assoluto per tutto il weekend: prima posizione nelle due prove di sabato e vittoria con primato in gara 1 la domenica mattina e di nuovo vittoria in gara 2 il pomeriggio con un nuovo tempo record del tracciato eugubino per la classe Rs 2000.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio