La Reggina asfalta la Cavese. Cinque gol nell'esordio al “Granillo”

Cinque marcatori diversi, gioco spumeggiante e nessuna possibilità concessa agli avversari. Così Mimmo Toscano conquista i suoi tifosi e fa già sognare la città, in attesa della discesa in campo di Denis

di Consolato Minniti
1 settembre 2019
20:03
20
Un momento della partita, foto Reggina calcio
Un momento della partita, foto Reggina calcio

È una vittoria devastante quella della Reggina di Mimmo Toscano alla sua “prima” davanti agli spettatori del “Granillo”. Una presentazione spumeggiante con un poker calato nei confronti di una malcapitata Cavese, pur essendo la formazione campana non certo una delle meno attrezzate del campionato.


Il presidente Gallo ci teneva davvero tantissimo a fare bella figura con i suoi tifosi, dopo il bagno d’affetto nel corso della presentazione di German Denis. L’argentino, però, non può esordire con la maglia amaranto a causa di un transfer arrivato in ritardo. Ed allora spazio al duo Corazza-Reginaldo che non fa rimpiangere “El Tanque”. È proprio Corazza a portare in vantaggio gli amaranto con un gol di testa che si insacca all’incrocio dei pali dove Bisogno non può arrivare. Venti minuti di gioco e uno a zero. La Reggina cresce subito e mostra sprazzi di grande gioco, tanto che al 39’ raccoglie il pallone da Sounas e la mette dentro con l’evidente complicità del portiere ospite tanto da poter parlare di autorete.  Un minuto dopo è Reginaldo-show. L’attaccante viene lanciato da Corazza e batte Bisogno con un destro potente. Tre minuti più tardi va in gol la Cavese, grazie ad un rigore concesso per l’atterramento di El Ouazni da parte di Loiacono. Se ne incarica Di Roberto che insacca alle spalle di Guarna.


Nella ripresa Moriero stravolge la propria formazione, sperando di agguantare il pareggio, ma anche Mimmo Toscano non sta a guardare. Il risultato è una gara dalla grandissima intensità che premia ancora una volta gli amaranto. Rubin lancia Suonas sulla sinistra. Questi punta l’uomo e pone a Reginaldo un pallone che viene girato di tacco nuovamente al greco chiudendo il triangolo. Per Sounas è un gioco da ragazzi piazzarla nell’angolo basso e battere Bisogno. La partita è chiusa, ma c’è ancora tempo per il subentrato Bellomo che trova un lancio lungo di Reginaldo e conclude con una botta al volo che non lascia scampo al povero portiere ospite. Cinque a uno il finale al “Granillo” ed entusiasmo già alle stelle. E ancora deve arrivare l’artiglieria pesante: Denis è già pronto. 

 

REGGINA-CAVESE 5-1

Marcatori: 20' Corazza (R), 39' aut. Bisogno (R), 40' Reginaldo (R), 43' rig. Di Roberto (C), 72' Sounas (R), 87' Bellomo (R). 

Reggina (3-5-2): Guarna; Loiacono, Bertoncini, Rossi (74' Marchi); Garufo (74' Rolando), Bianchi, Salandria, Sounas (80' Paolucci), Bresciani (64' Rubin); Corazza (64' Bellomo), Reginaldo. A disposizione: Farroni, Lofaro, Gasparetto, Nemia, Bezzon. Allenatore: Toscano. 

Cavese (4-3-3):  Bisogno; Spaltro (46' D'Ignazio), Matino, Marzorati, Nunziante; Lulli, Castagna (65' Stranges), Matera (46' Favasuli); Di Roberto (46' Addessi) , El Ouazni (65' De Rosa), Russotto, Di Roberto. A disposizione: Kucich, Polito, Marzupio, Rocchi, Galfano, Guadagno, Goh. Allenatore: Moriero. 

Arbitro: Paride Tremolada di Monza (Carmelo De Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto e Mattia Politi di Lecce).

Note - Spettatori 8100, di cui 143 ospiti. Ammoniti: Nunziante (C), Reginaldo (R), Rubin (R). Calci d'angolo: 2-2. Recupero: 1'pt; 3'st.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio