Qui amaranto

Reggina, il ritiro può iniziare al Sant’Agata mentre si attende l’annuncio della conferma di Stellone

Recarsi fuori regione almeno inizialmente non convince e le strutture del territorio non hanno offerto garanzie migliori di quanto fatto dal Centro Sportivo

58
di Matteo Occhiuto
5 luglio 2022
11:22

Nell’attesa, oseremmo dire estenuante, che si muova ufficialmente qualcosa sul fronte panchina, la Reggina si trova a dover anche definire il raduno. Molte squadre di Serie B si sono già ritrovate, avviando la preparazione della stagione 2022-23.

Qualcuna (Bari, Sudtirol, Modena e Palermo) scenderà in campo già il 31 luglio per il primo impegno ufficiale, le altre lo faranno il 7 luglio: la Coppa Italia porterà la Reggina a Genova, di fronte alla Sampdoria.


Ritiro in sede?

In virtù di questo è essenziale definire il nuovo allenatore al più presto: sembrava potesse essere addirittura domenica il giorno dell’annuncio di Stellone, che poi è slittato a ieri, ma oggi può (deve) essere il giorno decisivo. Se andasse diversamente, più di un sospetto inizierebbe ad aleggiare.

Per quanto riguarda il ritiro, nei giorni scorsi vi avevamo raccontato dell’ipotesi di svolgerlo al Sant’Agata. Una soluzione che potrebbe diventare realtà, nonostante una condizione dei terreni di gioco non ottimale. Recarsi fuori regione, almeno inizialmente, non convince, né tantomeno le strutture del territorio hanno offerto garanzie migliori di quanto fatto dal Centro Sportivo di via delle Industrie.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top