Qui amaranto

Reggina, Ménez est fantastique: col Benevento toccherà a lui. E il futuro?

Il francese è stato autore anche a Cremona di una prestazione importante. Da gennaio in poi è un altro calciatore: ci sono quindi i margini per la permanenza?

1
di Matteo Occhiuto
3 aprile 2022
13:09

Mezz'ora di livello, per cancellare il periodo lontano dal campo causa infortunio. Jeremy Menez si è ripreso la Reggina sulle spalle a Cremona, subentrando all'ora di gioco e mettendo ancor più in chiaro quanto sia fondamentale per questa squadra. Le critiche del passato sono un ricordo, da gennaio in poi il francese sta convincendo tutto e tutti, giocando con voglia, talento, mentalità.

Non è che lo si scopra ora il talento del 7. Non è mai stato in dubbio che Menez sia, probabilmente insieme a Franco Vazquez, il calciatore tecnicamente più forte del campionato. Il rendimento altalenante è stato frutto di diversi fattori, di cui il parigino è stato protagonista. Va sottolineato, però, come Stellone sia stato l'unico allenatore della Reggina a comprendere l'idea calcistica del francese, svincolando da compiti non consoni oggettivamente ad un elemento che non può pensare a rincorrere l'avversario. Altri si sono fossilizzati sulla propria visione, mettendo ai margini l'ex Milan e Roma. Scelte.


Benevento e futuro

Questo Menez, però, fa la differenza. Gioca con e per la squadra, senza disdegnare l'illuminazione personale. Basti vedere lo spunto, appena entrato, con cui mette giù col petto un pallone, saltando uno, due, tre avversari. Altra categoria. Stellone, prima della trasferta di Cremona, aveva annunciato che avrebbe giocato da titolare allo Zini o con il Benevento. Essendo partito dalla panchina in Lombardia, appare scontato che Menez giocherà dal primo minuto contro i sanniti, martedì sera al Granillo.

Al netto di quello che succederà in questo finale di stagione, iniziano ad arrivare gli interrogativi sul futuro. Menez ha un altro anno di contratto con la Reggina e, dopo il quasi addio di gennaio, vien da chiedersi se la radicale svolta vissuta post-calciomercato possa portare ad un ripensamento anche per quanto riguarda la prossima stagione. Qualcuno, sui social, scrive "si riparta da Menez e dai giovani". Chiaramente, una permanenza di Stellone alla guida degli amaranto potrebbe favorire e non poco la permanenza di Menez, ma si dovrà anche capire se il calciatore rientrerà nella "nuova gestione" annunciata in conferenza stampa da Luca Gallo.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top