Serie C

Segna sempre Chiricò: il Crotone batte il Monterosi e comanda a punteggio pieno

VIDEO | Un calcio di punizione dell'attaccante permette ai pitagorici di conquistare i 3 punti e, approfittando anche del pareggio del Catanzaro, il meritato primo posto in solitaria

20
di Francesco Spina
18 settembre 2022
19:45

Quattro su quattro: il Crotone centra il poker di vittorie. Basterebbe questo per raccontare di un avvio di campionato incredibile, ma che in generale rispetta le attese, per la squadra di Franco Lerda. Gli squali sanno soffrire e riescono a colpire, manca forse il bel gioco, ma poco importa, soprattutto se dopo quattro giocate di campionato i rossoblù sono al comando della classifica a punteggio pieno. 

La partita

Il match dello Scida inizia con i padroni di casa subito in avanti. Chiricò innesca Calapai, che corre sulla destra e lascia partire un traversone che non viene però sfruttato al meglio da Kargbo. Gli ospiti ci provano dalla distanza: al minuto 11 Lipari tenta di sorprendere Branduani ma il tiro è senza pretese. 


La squadra pitagorica cerca di soprendere i laziali sulle corsie esterne e al 13' Karbo, prima corre come un matto, poi lancia sulla destra per Chiricò che semina il panico, supera Cancellieri e calcia di sinistro: pallone che sfiora la traversa di Alia. La partita è piacevole. Il Crotone gioca meglio e tra il 15' e il 16'è pericoloso prima con la coppia Calapai-Tribuzzi che crea scompiglio nella difesa ospite, poi con la punizione di Petriccione che trova la deviazione di Cuomo e la respinta in angolo di Alia. 

C'è tempo anche per le proteste pitagoriche: al 21' dubbio tocco di mano di Verde in area di rigore, l'arbitro e gli assistenti lasciano però proseguire. Molto probabilmente sbagliando. Al 32' Gomez non riesce ad approfittare del liscio di Borri dopo un ottimo lancio di Cuomo. Il gol è comunque nell'aria e arriva al 40'. Calcio di punizione per gli squali, la mattonella è quella giusta per Chiricò che trova il corridoio perfetto per non dare scampo ad Alia. Il portiere ospite può solo guardare il pallone infilarsi sulla sua destra. È la rete dell'1-0, quella che poi regalerà i 3 punti al Crotone. Si va dunque al riposo. 

Secondo tempo

Nella ripresa gli squali cercano da subito il raddoppio. Dopo 5 minuti Tribuzzi si fa tutto il campo palla al piede, scarica al centro per Kargbo che non arriva per poco alla deviazione che sarebbe stata un vero e proprio pericolo per la porta del Monterosi. Un minuto più tardi la squadra di Lerda colpisce l'esterno della rete con Chiricò: l'ex attaccante del Padova riesce a deviare dagli sviluppi di un angolo ma non trova la giusta precisione. Tra i migliori in campo c'è Kargbo che al 5' decide di calciare dal limite dell'area: pallone che sfiora l'incrocio dei pali della porta difesa da Alia. 

Il Crotone colleziona occasioni. Ci provano in successione Gomez, che in spaccata sfiora la deviazione vincente, e Petriccione che calcia alto di sinistro. Gli ospiti sono timidi e il tiro da distanza siderale di Parlati riassume perfettamente lo stato d'animo della squadra di Menichini, pallone che Branduani controlla senza alcun problema. Il Monterosi si salva in due occasioni: al 71' sul colpo di testa a botta sicura di Calapai e al 75', con Alia straordinario sul sinistro di uno scatenato Chiricò. 

Gli uomini di Lerda spingono per il gol del 2-0 ma la difesa ospite riesce comunque a metterci una pezza. Petriccione ci prova con il destro, Pannitteri al volo con il sinistro: nel primo caso e bravo il portiere a deviare in angolo, nella seconda situazione il pallone termina la sua corsa a lato. Il Crotone non riesce a trovare il gol della sicurezza e nel finale rischia la beffa. Al 4' minuto di recupero Branduani salva il risultato sul tiro a distanza ravvicinata di Carlini: sospiro di sollievo e (meritata) festa rossoblù. Crotone al comando del girone C con 12 punti, insegue il Catanzaro a 10. 

Il tabellino

Crotone: Branduani; Calapai, Cuomo, Bove (1’st Papini), Giron; Awua, Petriccione, Tribuzzi (23’st Vitale); Chiricò (33’st Pannitteri), Gomez (33’st Tumminello), Kargbo (21’st Panico). A disp. : Dini, Lucano, Golemic, Crialese, Giannotti, Mogos, Rojas, Bernardotto, Filosa. Allenatore;  Lerda
Monterosi: Alia; Piroli (34’st Tartaglia), Borri, Mbende, Cancellieri; Verde (20’st Di Renzo), Parlati, Lipani (34’st Gasperi), Santarpia (41’st Tolomello); Carlini, Di Francesco (20’st Liga). A disp. : Moretti, Basile, Burgio, Giordani, D’Antonio, Cirone. Allenatore: Menichini
Arbitro: Pirrotta di Barcellona Pozzo di Grotto
Reti: 40’pt Chiricò (C)
Ammoniti: Verde (M), Cancellieri (M), Petriccione (C), Awua (C) 1-0: 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top