Serie A, Crotone così non va: a Bologna la settima sconfitta di stagione

VIDEO | Al Dall’Ara finisce 1-0: gli squali iniziano bene ma perdono con la squadra di Sinisa Mihajlovic e restano ultimi in classifica con soli 2 punti

15
di Francesco Spina
29 novembre 2020
17:25

Gli squali iniziano bene ed al 3’ sono protagonisti della prima occasione del match: Junior Messias va via a Tomiyasu, entra in area dalla desta e conclude. Pallone che esce a lato di poco. Il Bologna cerca di proporsi in avanti e lo fa con Hickey che serve Palacio: ottima la guardia della difesa pitagorica. Al 10’, le due squadre omaggiano il numero 10 in assoluto: Diego Armando Maradona, scomparso in settimana viene ricordato anche a Bologna.

Bologna pericoloso

I padroni di casa sono pericolosi al 16’: Orsolini trova lo spazio per servire centralmente Soriano. Ottima l’opposizione di Vulic che impedisce la conclusione che avrebbe potuto mettere in seria difficoltà Cordaz. Al 17’ Orsolini si infortuna, al suo osto Mihajlovic fa entrare Sansone.



La partita scorre nel segno dell’equilibrio con il Bologna che cerca di far valere il fattore campo ma dall’altra parte il Crotone non si lascia intimorire, anzi, la squadra di Stroppa è aggressiva e quando può ci prova soprattutto con l’estro di Messias. Al Crotone manca però la freddezza in avanti. Al 38’ i calabresi mettono in difficoltà la difesa del Bologna: Pedro Pereira lascia partire un traversone per il nigeriano Simy. Sul colpo di testa dell’attaccante è reattivo Skorupski che sventa la minaccia.

Il gol del Bologna

Il primo tempo sembra essere indirizzato sul risultato di 0-0 ma il Crotone in pieno recupero subisce il gol beffa. Dopo un calcio di punizione battuto dalla trequarti da Danilo, arriva il colpo di testa di Sansone ed il miracolo di Cordaz, il portiere del Crotone non riesce a trattenere e sulla ribattuta arriva prima la ribattuta di Palacio che si stampa sulla traversa, poi il colpo di testa vincente di Roberto Soriano. Crotone abbastanza sfortunato.

Secondo tempo

Rientra in campo con il piglio giusto il Bologna che dopo 240 secondi è pericoloso con Barrow: l’attaccante felsineo riceve da Sansone e di testa impegna Cordaz. Al 62’ Tomiyasu viene anticipato da Simy al momento della battuta, con la porta pitagorica sguarnita. Il Crotone si salva.

Gli squali si spengono

Nel secondo tempo la squadra di Stroppa non riesce ad impensierire più di tanto il Bologna che dal canto suo tiene il pallino del gioco e mette pressione alla retroguardia calabrese. Al 69’ dagli sviluppo di un angolo battuto da Barrow il pallone danza in area crotonese, poi è lo stesso gambiano ad andare al tiro che finisce alto. I padroni di casa continuano a pressare il Crotone che non riesce più a creare un azione degna di nota. All’81 scambio Soriano – Dominguez, quest’ultimo conclude male da buona posizione. Il Crotone si vede solo a 5 minuti dal temine ma il cross di Dragus non può certamente creare problemi a Skorupski.

Il tabellino

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Tomiyasu, Hickey; Schouten, Svanberg (75′ Dominguez); Orsolini (19′ Sansone), Soriano, Barrow (87′ Vignato); Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan (59′ Golemic), Marrone (46′ Cuomo), Luperto; Pereira, Vulic (59′ Dragus), Petriccione, Molina, Reca (79′ Crociata); Messias, Simy. Allenatore: Giovanni Stroppa.

ARBITRO: Marco Serra

MARCATORI: 45’+2 Soriano

NOTE: AMMONITI: Petriccione, Marrone, Magallan, Luperto (C); Hickey, Palacio (B)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top