Serie A, Ibra e Rebic affondano il Crotone: a San Siro finisce 4-0

VIDEO | Lo svedese con una doppietta raggiunge quota 501 gol in carriera coi club. Nella formazione calabrese buono l'esordio di Adam Ounas

18
di Francesco Spina
7 febbraio 2021
17:03

Nella ventunesima giornata il Crotone conosce la quindicesima sconfitta in campionato. La squadra di Stroppa inizia bene e con Ounas mette in difficoltà il Milan. I rossoneri passano nel primo tempo con Ibrahimovic e dilagano nel secondo tempo 

La partita

Nella prima frazione di gioco il Crotone non demerita, anzi, a tratti gioca meglio del Milan. La squadra di Pioli viene però premiata dalle individualità. La prima conclusione del match arriva al primo minuto: cross di Kessie per Ibrahimovic, lo svedese appoggia per Meitè che conclude fuori. Nel Crotone buono l’impatto del neo arrivato Onunas: il franco algerino mostra le sue qualità già nei primi minuti, ed al 4’ va alla conclusione dai venti metri. Palla fuori. Al 6’ al Milan viene annullato un gol: segna Calabria sul suggerimento di Leao, ma l’azione è condizionata dal fuorigioco di Ibra.


Il Crotone gioca bene

Ounas da qualità alla squadra di Stroppa ed all’8’ conclude dalla distanza: pallone deviato dalla difesa rossonera. Al 10’ gli squali sono pericolosissimi con Samuel Di Carmine: l’attaccante sguscia alla marcatura di Tomori e colpisce di testa a pochi metri dalla porta milanista. Pallone fuori.

Vantaggio rossonero

I pitagorici come spesso accaduto in questa stagione, piace ed ha una propria identità di gioco, ma alla mezzora passa in svantaggio. Il Milan sfonda sulla sinistra con Leao che scambia con Ibra: lo svedese chiude il triangolo e batte Cordaz. Per l’attaccante è la rete numero 500 in carriera coi club.

Reazione Crotone

I rossoblù non accusano il colpo. Anzi, cercano subito di mettere pressione alla difesa del “Diavolo”: al 37’ inserimento in area avversaria di Luperto che calcia ma spedisce il pallone sul fondo. Al 40’ dopo un errore difensivo di Hernandez non ne approfitta Rispoli, mentre nel finale di tempo manca in potenza il colpo di testa di Di Carmine: Donnarumma para comodamente.

Secondo tempo

La ripresa inizia con il Milan pericoloso al 51’ con Meitè: tiro centrale, para Cordaz. Il portiere del Crotone si ripete su Leao che al 61’ va al tiro dopo uno scambio con Rebic.

Il Crotone affonda

La squadra di Stroppa al 64’ subisce il 2-0: discesa sulla destra di Theo Hernandez che entra in area e mette in mezzo un pallone che Ibra deve solo appoggiare in rete. Doppietta per lo svedese. Il tris del Milan arriva al 69’ con Rebic che dagli sviluppi di un angolo segna di testa. Un minuto più tardi il croato trova il poker rossonero. Il Crotone non c’è più. Al 74’ Ibrahimovic sfiora anche il quinto gol con un bel colpo di testa. L’ultima occasione del match è per il Crotone a due minuti dal termine: tiro di Eduardo, deviazione di Riviere ma il pallone finisce a lato. Finisce qui: il Crotone resta ultimo, il Milan torna al primo posto a +2 sull'Inter. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top