Serie B, avversari impegnativi sabato per il Cosenza e per la Reggina

VIDEO | Il Monza vice capolista con l’ex Barillà sarà di scena al Granillo mentre la Salernitana dell’ex Tutino attende i rossoblù di Occhiuzzi

4
di Redazione
10 marzo 2021
11:12

Pedalare veloce per superare gli avversari e avvicinare il traguardo della salvezza. Il Cosenza che rimane in zona rossa deve dimenticare al più presto la sconfitta con il Frosinone. Anche perché un altro duro esame attende i rossoblù: sabato si gioca in casa della Salernitana, terza forza del campionato.

Una squadra, quella campana, che all’andata ha sbancato il Marulla con la rete dell’ex Tutino, fra i migliori goleador del torneo attuale. Una gara, quella disputatasi a Cosenza, che viene ancora adesso ricordata per il clamoroso errore di Bahlouli nel finale, che avrebbe potuto regalare il pari alla squadra di Occhiuzzi. Il tecnico, per il match di Salerno, dovrà fare a meno degli squalificati Idda e Tiritiello.


Ancora più complicata la partita della Reggina, perché al Granillo arriva la vice capolista Monza, una squadra che fuori casa ha il secondo miglior rendimento del campionato, alle spalle di quell’Empoli vincitore proprio sul terreno amico degli amaranto nella loro ultima esibizione interna. Servirà una partita perfetta per fare punti contro un avversario costruito per salire in Serie A.

Il rientro di Menez e di Edera potrà dare una mano di aiuto a mister Baroni. Proprio Menez con Denis da una parte andranno ad affrontare Boateng e Balotelli dall’altra, per una “sfida nella sfida” dal sapore di Serie A. Sempre sabato al Granillo ci sarà il grande ex Nino Barillà, nativo di Catona, otto anni a Reggio e autore di quel gol a Buffon nella partita contro la Juve che rimane fra i ricordi più belli.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top