Processo

Serie B, caso plusvalenze: richieste solo ammende per Parma e Pisa

La classifica del campionato cadetto, dunque, non subirà modifiche a quattro gare dalla fine, al netto della futura penalità in arrivo per la Reggina

36
di Matteo Occhiuto
12 aprile 2022
16:20

È scattato oggi, a Roma, il processo sportivo sul caso legato alle plusvalenze per 11 club e 61 dirigenti accusati di illeciti amministrativi. In Serie B, fra i club imputati ci sono Pisa e Parma.Toscani ed emiliani, alla vigilia, partivano col rischio di una penalizzazione o, addirittura, l’esclusione dal campionato di Serie B.

Richieste morbide

Nonostante le ipotesi dei giorni scorsi, per i due club è stata richiesta un’ammenda, senza punti di penalizzazione. Nello specifico: 338.000 euro di multa è la richiesta per il Parma e 90mila per il Pisa oltre alle varie inibizioni per i membri delle dirigenze. La classifica del campionato di Serie B, dunque, non subirà modifiche a quattro gare dalla fine, al netto della futura penalità in arrivo per la Reggina.


Dopo l’entrata in vigore del nuovo codice di giustizia sportiva questo processo dovrebbe avere tempi più rapidi rispetto al passato. Il dispositivo potrebbe già arrivare venerdì 15.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top