Serie B, il Cosenza si sveglia solo nel finale: il Brescia passa 2-1 al Marulla

Dopo la prima sconfitta in campionato in casa del Chievo, i lupi incassano il primo Ko casalingo

di Francesco Spina
7 novembre 2020
16:55

Il primo tempo regala poche emozioni già dai primi minuti. Le due squadre cercano di non scoprirsi troppo provando a pungere in contropiede. Il Cosenza ci prova sulle corsie esterne, con Vera da una parte e Carretta dall’altra. Il Brescia invece predilige le vie centrali. Di occasioni, però, neanche l’ombra.

Fino alla mezz’ora nessuna occasione

Per vedere il primo tiro verso lo specchio della porta c’è bisogno che il cronometro giunga alla mezz’ora. Bisoli, entrato al posto di Ndoj infortunato manda fuori da buona posizione e dopo una bella azione in contropiede del Brescia sulla destra.

 

Al 33’ le rondinelle protestano per un presunto tocco di mano in area di rigore cosentina. L’arbitro lascia correre. Al 40’ le proteste sono invece dei lupi: Chanchellor tocca con la mano nell’intenzione di liberare ma il direttore di gara anche in questo caso lascia correre .

 

Vantaggio del Brescia

In pieno recupero Sabelli commette fallo su Baez nei pressi dell’area bresciana. Il giocatore del Cosenza resta a terra ma il gioco continua. Sul contropiede che ne segue il Brescia la riesce a sbloccare: flipper in area di rigore il pallone giunge sulla testa di Dessena che, da due passi, insacca.

 

Secondo tempo

Nella ripresa il Cosenza tenta una timida reazione ma il Brescia al 60′ trova il raddoppio: Jagiello pesca il jolly dalla distanza e con in gran destro fulmina Falcone.

 

Reazione del Cosenza

Il Cosenza si sveglia sul doppio svantaggio ed al 68’ trova il primo tiro in porta con Bahlouli: il portiere bresciano para a terra. Joronen non può fare nulla però al 72′ su un destro a giro dal limite dell’area di Bahlouli. Il Cosenza accorcia le distanze.

 

Arrembaggio finale del Cosenza

Due minuti dopo il gol che accorcia le distanze il Cosenza è pericoloso con Baez che si divora il pareggio mancando, solo davanti alla porta, l’impatto con il pallone. Ci prova anche Carretta nel finale con una conclusione al volo. Mentre a pochi secondi dal triplice fischio proteste dei lupi per un presunto fallo in area. Il direttore di gara non fischia il rigore ma la fine delle ostilità.

 

Il tabellino

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Tiritiello, Idda, Baez; Carretta, Legittimo, Vera (dal 65′ Bahlouli), Borrelli (dal 57′ Sacko); Bruccini; Koné (dal 64′ Sciaudone), Bittante
Allenatore: Occhiuzzi

BRESCIA (4-3-2-1): Joronen; Sabelli, Chznchellor, Ndoj (dal 26′ Bisoli), Spalek (dal 71′ Ragusa); Mangraviti, Aje, Labojko; Jagiello (dall’81’ Torregrossa), Dessena; Papetti.Allenatore: Lopez

ARBITRO: Manuel Volpi

MARCATORI: Dessena 45’+2, 61′ Jagiello, 72′ Bahlouli

NOTE: Partita giocata a porte chiuse . Ammoniti: Tiritiello, Bruccini, Baez, Joronen, Torregrossa. Espulso: Ingrosso dalla panchina

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio