Calcio Calabria

Serie B, Crotone beffato nel finale: l’Ascoli trova il gol del 2-2 al 94esimo

HIGHLIGHTS | La rete di Bidaoui all'ultimo istante, rappresenta l'amaro epilogo di un match che vedeva gli squali in vantaggio per 2-0 grazie alla doppietta di Canestrelli, poi espulso nel secondo tempo 

11
di Redazione
2 ottobre 2021
16:21

Il Crotone pareggia in casa contro l’Ascoli, dopo aver giocato in dieci per quasi un tempo, col gol ospite giunto in extremis all’ultimo secondo di recupero al 94’.
Mister Modesto rispetto al derby perso col Cosenza effettua un cambio inserendo Borello al posto di Kargbo. Gli avversari invece si presentano col 4-3-1-2 con Fabbrini alle spalle di Dionisi e dell’ex Bidaoui. Partono molto bene gli squali che già all’ottavo minuto passano in vantaggio con Canestrelli, fresco di prima convocazione in Under 21, bravo a farsi trovare pronto su punizione dalla destra di Estevez ed a superare Leali con un sinistro al volo.

Al 20’ i ragazzi di Modesto raddoppiano ancora con Canestrelli che questa volta trova il colpo vincente di testa su punizione perfetta dalla destra di Estevez. Al 26’ succede di tutto: Paz accusa problemi fisici ed è costretto ad abbandonare il campo, gli ospiti approfittano della superiorità numerica e dimezzano subito lo svantaggio con Dionisi di testa su assist di Eramo. Cuomo prende il posto dell’infortunato Paz e si ripristina la parità numerica in campo. Gli squali sull’asse di destra sono molto intraprendenti grazie al duo Giannotti-Borello ed è proprio su un’azione partita da Mulattieri è proseguita da Borello che Giannotti sfiora il terzo gol ma da buona posizione manda fuori. A 2 minuti dalla fine Vulic viene abbattuto in area di rigore da Fabbrini ma arbitro e Var non intervengono.


Nella ripresa Sottil manda subito in campo Felicioli e Caligara per D’Orazio e Collocolo. Al 54’ i pitagorici restano in dieci per l’espulsione di Canestrelli che commette fallo da ultimo uomo su Bidaoui e lascia i suoi in inferiorità numerica. Modesto corre ai ripari e fa entrare Mogos per Benali, con il rumeno che si posizione sul centro destra in difesa. I bianconeri provano a pareggiare con Bidaoui di testa (60’) ma Contini compie un grande intervento ravvicinato e salva il punteggio. Al 63’ è Mulattieria sfiorare la traversa di testa su angolo dalla sinistra di Borello. Sottil getta nella mischia De Paoli e Maistro, Modesto sostituisce Mulattieri e Borello con Kargbo e Donsah al 73’. A 10 dalla fine serve un super Contini che vola a dire no sul destro ravvicinato di Bidaoui, la olla termina sui piedi di Saric ma Nedelcearu si oppone alla grande. Nel finale forcing dei marchigiani con una serie interminabile di corner con il colpo vincente dell’ex Bidaoui che arriva proprio in extremis al 94’ è su ciò l’arbitro decreta la fine del match.

Il tabellino

Crotone: Contini; Nedelcearu, Canestrelli, Paz (27’pt Cuomo); Giannotti, Estevez, Vulic, Molina; Borello (28’st Donsah), Benali (11’st Mogos); Mulattieri (28’st Kargbo). A disp: Festa (GK), Saro (GK), Mondonico, Cuomo, Visentin, Maric, Juwara, Schirò, Oddei. All. Modesto
Ascoli: Leali; Baschirotto, Botteghin, Quaranta, D’Orazio (1’st Felicioli); Collocolo (1’st Caligara), Eramo (19’st Iliev), Saric; Fabbrini (24’st Maistro); Dionisi (24’st De Paoli), Bidaoui. A disp: Guarna (GK), Salvi, Felicioli, Donis, Tavcar, Castorani, Spendlhofer, Caligara, Maistro, De Paoli, Petrelli. All. Sottil
Arbitro: Di Martino di Teramo
Marcatori: 8’pt e 20’pt Canestrelli (C), 26’pt Dionisi (A), 49'st Bidaoui
Ammoniti: Nedelcearu (C), Borello (C), D’Orazio (A), Eramo (A), Canestrelli (C), Fabbrini (A), Saric (A).Espulso: 9’st Canestrelli (C) per fallo da ultimo uomo

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top