Serie B, il Cosenza pareggia a Vicenza: sblocca Meggiorini, risponde Tiritiello

VIDEO | I rossoblù giocano bene, vanno in svantaggio nel secondo tempo ma trovano il pari nel finale

di Francesco Spina
6 dicembre 2020
22:49

Finisce in parità la trasferta del Cosenza a Vicenza. La formazione calabrese inizia bene e già al 2’ è pericolosa: al 2’ ci prova prima con Sciaudone, poi un minuto più tardi con la percussione di Vera che viene chiuso da Padella. Il Cosenza è propositivo e cerca di sfondare sugli esterni con Carretta da una parte e Sacko dall’altra. Attenta però la difesa vicentina.

Cresce il Vicenza

I padroni di casa prendono le misure al Cosenza ed iniziano a farsi vedere dalle parti di Falcone. Al 17’ Cappelletti dagli sviluppi di un calcio d’angolo è pericoloso: pallone di poco alto. Il Vicenza ci prova per vie centrali e Dalmonte al 26’ lascia partite una staffilata dalla distanza: Falcone vola e devia in angolo. Il Vicenza prende campo e costringe il Cosenza a chiudersi in difesa. I rossoblù non trovano spazi.


Occasione Cosenza

La squadra di Occhiuzzi, però, è in partita ed alla mezz’ora ha l’occasione per il vantaggio: Sacko lanciato in contropiede entra in area di rigore ma non è cinico è viene anticipato al momento della conclusione da Cappelletti.

Ancora Vicenza

La partita è comunque equilibrata, i padroni di casa però sono più intraprendenti e ci provano al 40’ con Meggiorini: il tiro viene murato dalla difesa dei lupi. Il Vicenza va ancora una volta alla conclusione da fuori: al 42’ Cinelli impegna Falcone che ancora una volta si salva in angolo. Ad un minuto dal termine occasione per Marotta che non approfitta del cross dalla destra di Bruscagin. Si va al riposo con il risultato ad occhiali.

Secondo tempo

Il Cosenza inizia la seconda frazione di gioco in modo gagliardo. Contropiede dei rossoblù: velo di Sacko e pallone che arriva nei piedi di Sciaudone. Il destro a giro del centrocampista cosentino va a finire sul palo, sulla ribattuta si salva il Vicenza: prima con Cappelletti che anticipa Carretta, poi con Perina che fa sua la sfera.

La squadra di Occhiuzzi ci prova con Petrucci che lancia Carretta, cross del 10 del Cosenza che trova l’acrobazia di Baez: pallone a lato. Nell’azione si infortuna il biancorosso Bruscagin: Di Carlo manda in campo Zonta.

Occasionissima per il Cosenza

Il Vicenza ci prova con Meggiorini dalla distanza (57’) ma l’occasione del vantaggio capita al Cosenza: Carretta lanciato in contropiede supera Cappelletti, dribbla anche Perina in uscita ma al momento di mettere la palla in rete arriva Zonta che salva letteralmente il risultato.

Partita equilibrata

Il match è piacevole con le due squadra che si affrontano a viso aperto, l’ingresso in campo di Bahlouli dà più profondità al Cosenza, i padroni di casa invece ci provano sempre con l’esperienza di Meggiorini. Il Cosenza prova a fare possesso palla il Vicenza alza le barricate ed è difficile trovare spazi. Al 62’ grande tiro di Marotta dalla distanza: il pallone esce di poco alto. Al 68’ è ancora una volta Falcone bravo a deviare in angolo il tiro del solito Meggiorini. Il Cosenza si salva.

Vantaggio Vicenza

La partita si sblocca al 71’ con il contropiede vicentino imbastito da Giacomelli, pallone in diagonale per Meggiorini che la piazza sul secondo palo: non ci arriva Legittimo, non ci arriva neppure Falcone. Vicenza in vantaggio.

Il Cosenza non molla

I rossoblù cercano subito la reazione: ci prova subito Bahlouli ma Perina sbroglia. Poi il Cosenza è pericoloso con Petrucci dagli sviluppi di un angolo ma il centrocampista commette fallo su Perina. Il Cosenza gioca bene ma il Vicenza è pericoloso soprattutto con le ripartenze. Entra Bruccini e dopo un minuto va alla conclusione (85’): para l’ex Perina.

Pareggio del lupi

A quattro minuti dal termine arriva il pareggio del Cosenza: calcio di punizione dai 30 metri battuto da Vera, svetta Tiritiello che di testa realizza il suo secondo gol stagionale dopo il gol segnato in casa della Spal. Dopo quattro minuti la partita termina con il Cosenza che conquista comunque un buon punto e trova il sesto pareggio stagionale.

Il tabellino

VICENZA (4-4-2): Perina; Bruscagin (51’ Zonta), Padella, Cappelletti, Beruatto; Guerra (63’ Giacomelli), Da Riva (76’ Scoppa), Cinelli, Dalmonte; Meggiorini (76’ Gori), Marotta (63’ Longo). A disp.: Grandi, Zecchin, Bizzotto, Barlocco, Rigoni, Fantoni, Jallow. Allenatore: Di Carlo
COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo (82’ Bouah); Corsi (82’ Bittante), Petrucci, Sciuadone (82’ Bruccini), Vera; Baez (67’ Gliozzi); Sacko (53’ Bahlouli), Carretta. A disp: Saracco, Matosevic, Ingrosso, Schiavi, Sueva, Borrelli. Allenatore: Occhiuzzi
ARBITRO: Piccinini di Forlì
MARCATORI: 71’ Meggiorini, 86’ Tiritiello
NOTE: Gara disputata a porte chiuse. Ammoniti: Sacko (C), Petrucci (C), Beruatto (V), Corsi (C). Angoli: 7-3. Rec.: 0′ pt- 4’ st.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio