Nuova sconfitta

Serie B, il Crotone affonda: allo Scida il Lecce vince 3-0

VIDEO | Ancora un ko per i pitagorici che dopo 5 giornate sono ancora a secco di vittorie e sabato dovranno sfidare in tasferta il Cosenza. Già a rischio Modesto?

57
di Francesco Spina
21 settembre 2021
22:35

Notte fonda per il Crotone. Allo Scida, nel turno infrasettimanale, la squadra di Modesto crolla sotto i colpi di un Lecce cinico e ben messo in campo da mister Baroni. Il match dei pitagorici si mette subito male, con i salentini che passano in vantaggio dopo appena 4 minuti. Gargiulo ha l'idea giusta e serve Di Mariano, che entra in area pitagorica e trafigge Festa. É la rete dell'1-0 giallorosso. 

La reazione dei padroni di casa è affidata al colpo di testa che termina al lato di Canestrelli (9') e al tiro su calcio piazzato di Maric, attento Gabriel. La squadra di Baroni riesce a limitare i danni e fa del cinismo l'arma vincente. Al 22', infatti, i salentini trovano il gol del 2-0: Strefezza dalla destra serve Di Mariano che batte ancora una volta Festa. Il Crotone non ammaina la bandiera e tenta di rientrare in partita con Maric, l'attaccante ex Monza al 28' conclude ma manda il pallone di poco a lato. Nel finale di tempo ci prova Mogos: tiro al volo che anche in questo caso vede la sfera uscire di poco a lato. Si va dunque al riposo con il Lecce sul doppio vantaggio


Nella seconda frazione di gioco Modesto tenta di mischare le carte ed effettua tre cambi: dentro Molina, Vulic e Nedelcearu per Sala, Donsah e Mondonico. Dopo 3 minuti ci prova Mulattieri dalla distanza, ma Gabriel non si lascia sorprendere. Il Lecce dal canto suo controlla il risultato e prova a pungere con Di Mariano che al 15' sbaglia al momento della conclusione, dopo una bella azione in ripartenza. 

Il Crotone capitola definitivamente al 23': Molina si fa rubare palla da Strefezza che solo davanti al portiere di casa realizza il tris giallorosso. Il Crotone non ha più nulla da chiedere alla partita se non il gol della bandiera che potrebbe arrivare ad un minuto dal termine, ma sull'inserimento di Zanellato è ancora una volta Gabriel a dire no ai rossoblù. Prima del triplice fischio ci provano anche Kargbo, pallone fuori di pcoo e Maric il cui colpo di testa finisce alto sopra la traversa. Per il Crotone una sconfitta che fa male, anzi malissimo, soprattutto per il morale, con Modesto che al termine del match si assumerà tutte le responsabilità del caso per il momento negativo dei suoi. 

Sabato i pitagorici saranno chiamati ad una partita che appare già decisiva: al Marulla si giocherà il derby con il Cosenza. In palio punti di platino, nonostante la stagione sia appena iniziata. 

Il tabellino

Crotone: Festa; Mondonico (1’st Nedelcearu), Canestrelli, Paz; Mogos, Estevez (34’st Zanellato), Donsah (1’st Vulic), Sala (1’st Molina); Maric, Benali (34’st Kargbo); Mulattieri. A disp: Contini (GK), Saro (GK), Cuomo, Visentin, Giannotti, Schirò, Oddei. All. Modesto
Lecce: Gabriel; Gendrey (45’st Calabresi), Lucioni, Tuia, Gallo; Gargiulo (45’st Blin), Hjulmand, Helgason; Strefezza (25’st Olivieri), Coda, Di Mariano (36’st Rodriguez). A disp: Bleve (GK), Meccariello, Paganini, Bjorkengren, Bjarnason, Listowski, Barreca, Majer. All. Baroni
Arbitro: Paterna di Teramo
Marcatori: 4’pt e 22’pt Di Mariano (L), 24’st Strefezza (L)
Ammoniti: Estevez (C), Tuia (L), Gargiulo (L)

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top