Serie B, la Reggina sogna il colpaccio in trasferta a Brescia

VIDEO | Amaranto stasera al Rigamonti senza Folorunsho. Il tecnico Baroni: «Non cambia nulla. Menez? Una risorsa ma tengo conto di tutti»

3
di Ilario  Balì
16 marzo 2021
09:20

Tentare il colpaccio al Rigamonti per giocarsi tutto sabato contro il Chievo e regalarsi un finale di campionato da grande. Un pensiero stupendo per i tifosi della Reggina, attesa nel tardo pomeriggio di oggi dall’insidiosa trasferta di Brescia contro le rondinelle, reduci da tre vittorie consecutive e a pari punti con la formazione di Baroni che in terra lombarda dovrà fare a meno della fantasia di Folorunsho, fermo ai box per un infortunio. «La sua assenza non deve cambiare niente – ha ribadito l’allenatore in conferenza stampa - anche se sappiamo che per noi è un giocatore importante. Aspetteremo sperando che la sosta aiuti il ragazzo a recuperare per poterlo riavere a disposizione»


A scalpitare per una maglia da titolare è Jeremy Menèz, la cui esclusione nelle ultime giornate non è passata inosservata. «Per noi rappresenta una risorsa sia dal primo minuto che a gara in corso – ha rimarcato Baroni -, ma in questo momento ci sono giocatori che stanno facendo bene e io non posso non tenerne conto».

Il tecnico dunque preferisce mantenere un profilo basso, consapevole di dover affrontare una squadra in ottima salute. «È un team importante nonostante le difficoltà di inizio stagione. Ha un organico di primissimo livello, mantenuto anche dopo la retrocessione dalla serie A». A dirigere l’incontro sarà Francesco Meraviglia, della sezione di Pistoia. Palla al centro alle 19.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top