Serie B, Pasquetta indigesta per il Cosenza: al Marulla passa la Cremonese

La squadra di Pecchia vince 1 a 0 e complica notevolmente la corsa salvezza dei lupi 

9
di Francesco Spina
5 aprile 2021
15:49
foto Grazioli
foto Grazioli

La partita

I padroni di casa partono subito con il piede sull’acceleratore e  sfiorano il vantaggio già al 3’: azione in ripartenza con Tremolada che dalla destra serve Gliozzi, l’attaccante conclude ma trova la deviazione di Carnesecchi che manda il pallone sul palo. Al 11’ ci prova la Cremonese con l’inserimento di Valzania ma Falcone respinge la conclusione con i piedi, un minuto più tardi arriva il tiro dal limite di Bartolomei ma in questo caso il pallone finisce di poco alto.

Ritmi bassi

Il Cosenza si affaccia nuovamente in avanti al 25’, Tremolada riceve palla sulla destra e cambia lato per Crecco: traversone in mezzo e colpo di testa di Gliozzi con Carnesecchi però attento e bravo a bloccare il pallone. La Cremonese prova a fare girare palla ma il Cosenza è ben disposto in campo e non lascia spazi ai grigiorossi. Gli ospiti però non demordono e con il passare dei minuti conquistano campo e vanno per due volte al tiro: nella prima occasione il calcio di punizione di Bartolomei centra la barriera, mentre al 35’ il tiro in diagonale di Gustafsson è bloccato in due tempi da Falcone. Lo stesso giocatore svedese della Cremonese ha l’occasione per il gol anche al 38’ ma il tiro è da dimenticare ed il portiere dei lupi blocca il pallone senza troppo problemi. Il Cosenza sbanda troppo in difesa.


Vantaggio ospite

La Cremonese trova il gol al 41’: azione in ripartenza con Gaetano che controlla con il tacco e mette in mezzo dalla destra. Il pallone è preda di Strizzolo che anticipa Tiritiello e buca Falcone. Anche in questo caso la difesa dei lupi si fa trovare impreparata. La reazione del Cosenza è timida, l’unica occasione arriva con il tiro dal limite di Sciaudone che esce a lato. Dopo un minuto di recupero le due squadre vanno al riposo con la squadra allenata da Pecchia avanti nel risultato.

Secondo tempo

Il Cosenza cerca da subito la strada per rimettere la partita in equilibrio e pressa la formazione ospite. Al 58’ dagli sviluppi di un calcio d’angolo svetta di testa Tiritiello ma Carnesecchi è strepitoso e salva i suoi deviando in corner. Al 68’ è invece fondamentale l’intervento di Falcone sull’incursione ed il tiro in diagonale di Nardi.

Cosenza sfortunato

Al 89’ anche la sfortuna si abbatte sul Cosenza: dagli sviluppi di un angolo arriva la sassata di Tiritiello che va a centrare in pieno la traversa. Sulla ripartenza la Cremonese ha il match point con Baez che tutto solo davanti a Falcone calcia a lato. In pieno recupero gli ospiti sfiorano ancora il raddoppio: questa vola la traversa la colpisce Castagnetti. La partita finisce qui, per il Cosenza una sconfitta che fa male

Il tabellino

Cosenza: Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo (25′ st Sueva); Corsi (41′ st Bouah), Sciaudone, Kone (25′ st Bahlouli), Crecco; Tremolada (31′ st Sacko); Trotta, Gliozzi (1′ st Carretta). A disposizione: Matosevic, Saracco, Schiavi, Vera, Antzoulas. All. Occhiuzzi.
Cremonese: Carnesecchi; Fiordaliso, Bianchetti, Terranova (1′ st Ravanelli), Zortea; Gustafson, Castagnetti, Bartolomei (16′ st Baez); Valzania (23′ st Nardi), Strizzolo (23′ st Ciofani), Gaetano (33′ st Buonaiuto). A disposizione: Alfonso, Volpe, Fornasier, Colombo, Ceravolo, Crescenzi, Celar. All. Pecchia.
Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce (Pagnotta – Yoshikawa). 
Marcatori: 41′ pt Strizzolo.
Note: Partita disputata a porte chiuse. Ammoniti: 31′ st Corsi (CO), 39′ st Gustafson (CR), 43′ st Ciofani (CR).

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top