Serie B, per il Cosenza contro il Pordenone è un pari che sa di vittoria: finisce 0-0

VIDEO | Nell’ultima gara del girone d’andata al Marulla il Cosenza in dieci soffre ma finisce 0-0. Gli ospiti sbagliano anche un rigore nel primo tempo

5
di Francesco Spina
23 gennaio 2021
16:36

Non arriva la prima vittoria stagionale in casa per il Cosenza: al Marulla finisce 0-0. Nel primo tempo il Pordenone gioca meglio dei lupi e mette pressione alla squadra di Occhiuzzi. Il Cosenza soffre a centrocampo, anche per via delle assenze e nel finale di tempo resta anche in 10 per un fallo di Corsi che gli costa il rosso diretto.
La cronaca della partita inizia dal 5’ con un colpo di testa di Ba verso la porta dei ramarri: Perisan non corre però nessun pericolo. Al 7’ il direttore di gara annulla un gol al Pordenone per posizione irregolare di Butic: giusta la segnalazione del secondo assistente. Al 18’ ci prova ancora una volta Ba ma la conclusione dal limite finisce altissima.

Rigore per gli ospiti

Al 21’ Diaw si invola verso la porta difesa da Falcone e viene contrastato da Vera: il giocatore ospite va giù in area, anche a causa del terreno scivoloso per la pioggia. L’arbitro concede un rigore abbastanza generoso. Dal dischetto Diaw calcia sul palo.


Il Cosenza resta in 10

I lupi si salvano nell’occasione del calcio di rigore sbagliato dal Pordenone ma non riesce a reagire. Gli ospiti pressano. Al 41’ Magnino va alla conclusione: il tiro è deviato in angolo. Al 43’ Corsi entra duro a centrocampo su Scavone: rosso diretto. Il primo tempo finisce qui.

Secondo tempo

La seconda frazione di gioco inizia con Misuraca che al 6’ va al tiro: Falcone para. Al 10’ il Pordenone ci prova con Calò, il tiro finisce alto. Il Cosenza è pericolosissimo al 12’: corner di Tremolada e colpo di testa di Bittante. Perisan si supera e para sulla linea di porta. Al 16’ su contropiede del Cosenza il pallone arriva a Baez che dal limite va al tiro ma trova la risposta di un attento Perisan.

Falcone tiene a galla i lupi

Al 24’ occasione per gli ospiti con Mallamo che concluse quasi a sorpresa dal limite dell’area: Falcone non si lascia sorprendere. A 9’ dalla fine Falcone para anche il gran sinistro di Butic. Il portiere del Cosenza è straordinario al 42’: sul cross di Falasco arriva il colpo di testa di Musiolik e la super parata di Falcone. In pieno recupero anche il Pordenone resta in 10 uomini: doppio giallo per Berra.

Il tabellino

COSENZA: Falcone ; Ingrosso, Idda, Legittimo; Bittante (dal 66′ Bahlouli), Corsi, Ba, Vera; Tremolada (dal 81′ Schiavi); Baez, Carretta(dal 88′ Gliozzi). All. Occhiuzzi

PORDENONE: Perisan; Berra, Camporese, Barison, Falasco; Magnino (dal 54′ Mallamo), Misuraca (dal 54′ Calò), Scavone (dal 66′ Rossetti); Zammarini (dal 80′ Musolik); Diaw, Butic. All. Tesser
Arbitro: Meraviglia
Note: Partita giocata a porte chiuse. Al 21′ Diaw calcia un rigore sul palo, al 42′ espulso Corsi per condotta di gioco violenta, al 91′ espulso Berra per doppio giallo. Ammoniti: Diaw, Barison, Berra, Calò, Camporese. Recupero:1’pt; 4’st

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top