Serie B, Reggina adesso è crisi: amaranto sconfitti anche a Monza

La squadra di Toscano punita da una rete di Mota Carvalho. Plizzari para un rigore a Boateng

3
di Ilario  Balì
28 novembre 2020
18:06

Nulla da fare per la Reggina. Gli amaranto escono dal “Brianteo” di Monza a mani vuote, puniti di misura dalla formazione di Brocchi. Gara abbastanza equilibrata nelle prime battute di gioco, con gli ospiti messi bene in campo da Toscano, a cui tuttavia è mancato il guizzo vincente. La prima vera palla gol nel primo tempo è però della formazione biancorossa: D’Errico mette sulla testa di Gytkaer un pallone al bacio che la punta brianzola sfiora soltanto a pochi metri da Plizzari.


Le cose per la squadra dello Stretto si complicano in apertura di ripresa con l’espulsione di Folorunsho, già ammonito, mandato anzitempo sotto la doccia dopo un brutto fallo su Barberis. Sotto di un uomo il Monza prende campo e passa in vantaggio con Mota Carvalho, che sovrasta Delprato e capitalizza di testa un calcio d’angolo a favore per il suo secondo centro stagionale. Qualche minuto dopo l’attaccante portoghese viene atterrato in area da Plizzari. Per l’arbitro è calcio di rigore ma dal dischetto il portierino scuola Milan nega a Boateng la gioia del raddoppio.

La Reggina fa fatica a ripartire, i padroni di casa collezionano palle gol in serie ma nel finale si prendono anche qualche rischio di troppo dalle parti di Lamanna. Pur restando in partita fino all’ultimo, la Reggina inanella la quinta sconfitta consecutiva tra campionato e coppa. E sabato col Brescia al “Granillo” sarà vietato sbagliare.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top