Serie B, Reggina e Cosenza scendono in campo domenica

La formazione granata di scena al Mapei Stadium all'ora di pranzo. Per i lupi silani impegno casalingo contro il Pisa

1
di Francesco Spina
26 dicembre 2020
16:56

Nel Regno Unito, il “Boxing Day”, è stato istituito ufficialmente nel 1871 e letteralmente significa “giorno della scatola”. Quel giorno in cui, secondo la tradizione, i datori di lavoro britannici donavano vari tipi di regali in una scatola (“box”) ai propri lavoratori, in segno di ringraziamento per l’impegno profuso durante l’anno che andava a concludersi. Con il passare degli anni, gli imprenditori iniziarono anche a permettere ai propri dipendenti di trascorrere il 26 dicembre con le proprie famiglie. Un momento di svago, che, per molti inglesi inizio a conciliarsi con lo sport: dalle battute di caccia, alla corsa dei cavalli ed ovviamente al calcio.

Ma andando ancora più indietro negli anni, il giorno di Santo Stefano del 1860 si disputò la prima partita ufficiale della storia del calcio tra i due club più antichi: lo Sheffield FC e l’Hallam FC. Iniziò dunque, proprio il 26 dicembre la storia dello sport più amato al mondo. Ecco perché da qual momento, il 26 dicembre, ha sempre rappresentato un’importante giornata di sport per tutta la nazione britannica. Una tradizione rimasta intatta nel Regno Unito che non ha invece attecchito in Italia. In Serie A l’esperimento del “Boxing Day” si tentò due stagioni fa ma fu fallimentare, con pochi spettatori allo stadio Il massimo campionato nostrano scelse subito di ritornare a seguire la strada della pausa natalizia.


Serie B in campo domenica 27 

In Serie B, invece, quest’anno la scelta è caduta su un boxing day “all’italiana”: si giocheranno infatti domani le gare della quindicesima giornata di Serie B.

Reggina in casa della Reggiana

Ad aprire il turno ci penserà la Reggina, che farà visita alla Reggiana: una partita da scioglilingua che vedrà le due squadre affrontarsi al “Mapei Stadium” alle 12:30. Una partita tra due squadre che hanno bisogno di punti per risollevare la loro classifica. La squadra di Reggio Emilia è appena due punti sopra alla zona play out e nelle ultime tre gare ha raccolto un solo punto. Per la Reggina la situazione è ancora più complicata: gli amaranto, infatti, sono in piena zona retrocessione con 11 punti e nelle ultime quattro gare hanno collezionato ben tre ko ed un solo pareggio.

Il Cosenza ospita il Pisa

Alle 15:00 si giocheranno ben 7 match, tra questi anche Cosenza – Pisa. La squadra di mister Occhiuzzi è reduce dal pareggio casalingo contro il Venezia ed è alla ricerca della prima vittoria stagionale al “San Vito – Marulla”. I lupi, infatti, nei sette precedenti in casa hanno finora ottenuto quattro pareggi e tre sconfitte. Contro i toscani che navigano a metà classifica, a ridosso della zona play off la possibilità di chiudere l’anno nel migliore dei modi cercando di allontanare la zona calca della classifica che al momento vede i rossoblù in zona play out.

Il resto della quindicesima giornata

Nel pomeriggio anche: Ascoli-Spal, Chievo-Cittadella, Virtus Entella-Pescara, Frosinone-Pordenone, Lecce-Vicenza e Venezia-Salernitana. Due saranno i posticipi: alle ore 18 Brescia-Empoli e alle ore 21 Cremonese-Monza.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top