Serie B, un Cosenza da urlo vince 2-0 a Frosinone: è la prima vittoria stagionale

Una formazione quasi perfetta trova la prima vittoria in campionato all'ottava giornata. Decide una doppietta di Carretta 

48
di Francesco Spina
20 novembre 2020
23:03

Nel primo tempo, allo “Stirpe” di Frosinone il Cosenza è più propositivo e gioca meglio dei padroni di casa. Ai “lupi” manca il guizzo finale e quando lo trovano si imbattono sul muro innalzato dal portiere dei ciociari, Bardi.

Lupi subito all’arrembaggio

La prima occasione che merita di finire nel taccuino arriva all’11 con Bahlouli che lascia partire un bel destro dal limite ma Bardi devia in angolo. Il Frosinone si fa vedere al 15’ con Rohden: il tiro dello svedese finisce a lato. Il Cosenza è sempre sul pezzo, la squadra di Occhiuzzi imbastisce una bella azione al 17’: in contropiede Carretta serve Baez in area, il numero 7 dei rossoblù vede e serve l’accorrente Sciaudone. Brava la difesa dei padroni di casa a sventare la minaccia. Il Frosinone non trova spazi, la squadra di Nesta, dunque, prova a sfruttare le palle inattive: al 22’ Ciano ha una buona possibilità su calcio di punizione da buona posizione ma il pallone finisce fuori.

Alla mezzora è ancora il Cosenza che si affaccia in area avversaria: Sciaudone conclude di destro ma il tiro è da dimenticare. Dopo un leggero predominio dei lupi, la partita trova un suo equilibrio ed il Frosinone ci prova con Novacovich al 36’: il suo destro trova pero la respinta di Idda che si immola sulla conclusione del giocatore statunitense in forza ai “canarini”.

Frosinone quasi non pervenuto

Nel finale di partita ancora Cosenza pericoloso: occasione colossale al 41’ per Sciaudone che trova un bel inserimento in area e soprattutto riceve un bel pallone con un tacco in mischia di Tiritiello. Bardi salva il risultato in uscita. A pochi secondi dalla fine del primo tempo ci prova Rohden: lo svedese prova a finalizzare un bel contropiede ma la conclusione è da dimenticare. Squadre dunque al riposo con il risultato di 0-0

Secondo tempo e vantaggio rossoblù

Pronti, via ed il Cosenza trova subito il gol del meritato vantaggio. Al 2’ minuto Bahlouli serve Vera sulla sinistra, il colombiano lascia partite un cross che trova prima il liscio clamoroso di Baez poi la deviazione vincente di Carretta. Il Cosenza due minuti più tardi ha addirittura la possibilità di raddoppiare: gli uomini di Occhiuzzi si riportano subito in attacco con Baez che va al tiro potente ma centrale, blocca a terra Bardi. Al 52’ proteste del Frosinone per un presunto tocco di mano di Idda in area: l’arbitro lascia correre. Al 60’ percussione di Vera in mezzo al campo, pallone per Baez che va alla conclusione da posizione decentrata ma trova ancora una volta l’opposizione di Bardi.

Raddoppio Cosenza

I rossoblù sono attenti in difesa e bravi a ripartire: il Frosinone soffre. Al 70’ un difensore del Frosinone prova ad alleggerire la pressione del Cosenza e va a spazzare il pallone, centra però Corsi che di testa serve Baez. Il numero 7 rossoblù entra in area dalla destra e serve in mezzo un bel pallone sul quale c’è scritto “spingimi”: Carretta ne approfitta e realizza in scivolata la sua personale doppietta.


I padroni di casa cercano il gol


La reazione del Frosinone arriva solo al 82’ con il colpo di testa di Parzyszek che esce di poco alla sinistra di Falcone. Nel finale la squadra allenata da Alessandro Nesta prova il tutto per tutto e negli ultimi dieci minuti si riversa in area del Cosenza: a nulla però servono gli assalti dei ciociari. Al 86’ Parzyszek prova il destro dalla distanza ma il pallone finisce altissimo. Al 88’ Sacko, appena entrato va alla conclusione: il suo tiro a giro è deviato da Ariaudo in angolo. Finisce con il lupi che trovano la prima vittoria in campionato.

Il tabellino

Frosinone (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Szyminski; Salvi (59’ Kastanos), Rohden (59′ Dionisi), Maiello, Tabanelli (12′ Tribuzzi), Beghetto (77’ Zampano); Novakovich (78’ Parzyszek), Ciano. A disp.: Iacobucci, Curado, Ardemagni, Boloca, D’Elia, Carraro, Vitale. All.: Nesta
Cosenza (3-4-1-2): Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo (87’Schiavi); Bittante, Bruccini, Sciuadone, Vera (68’ Corsi); Bahlouli (65’ Kone); Baez, Carretta (87’ Sacko). A disp.: Matosevic, Petre, Bouah, Ba, Borrelli, Maresca, La Vardera, Sueva. All.: Occhiuzzi
Arbitro: Di Bello di Brindisi
Marcatori: 47′ e 70′ Carretta
Note: Gara porte chiuse. Ammoniti: Bahlouli (C), Brighenti (F), Ciano (F), Carretta (C), Dionisi (F). Angoli: 5-6. Recupero: 2′ pt; 5’st.

 

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio