Serie B, a Verona per il Cosenza prima sconfitta stagionale: vince il Chievo 2-0

Prima sconfitta in campionato per un Cosenza che sbaglia in diverse occasioni. Per il Chievo quarta vittoria consecutiva

3
di Francesco Spina
31 ottobre 2020
18:53

Il Chievo inizia bene e dopo 120 secondi Mogos dalla destra mette in mezzo un bel pallone: Djordjevic sfiora soltanto. Dopo due minuti ci prova Garritano: il giocatore del Chievo ma nativo di Cosenza viene  però murato dalla difesa rossoblù. L'avvio della partita è bello ed al 7' il Cosenza si fa vedere con lo scambio tra Sciaudone e Baez: conclusione che non preoccupa Semper.

Il Chievo ci prova e trova il vantaggio nel finale

I padroni di casa cercano il gol del vantaggio e sono pericolosi con Garritano al 9' ed all'11. Brava la difesa del Cosenza. Ancora veronesi pericolosi al 12' con Ciciretti: tiro alto ed al 13' con Gigliotti. Il Cosenza non trova spazi ed alla mezz'ora dopo uno scambio Carretta - Baez il pallone arriva verso Gliozzi che però in area piccola manca la deviazione decisiva. Il vantaggio dei “mussi volanti “ arriva a tre minuti dal termine: Sciaudone trattiene la maglia di Fabbro in area di rigore rossoblù. Calcio di rigore. Dal dischetto Leverbe insacca alle spalle di Falcone. Il primo tempo si chiude qui.


Secondo tempo

Quello che entra in campo nella seconda frazione di gioco è un Cosenza diverso: gli uomini di Occhiuzzi mettono sotto il Chievo e vanno anche vicino al vantaggio con una bella girata di Bittante: straordinaria la risposta di Semper,che anche grazie al palo salva il risultato. Dall’altra parte Djordjevic va vicino al raddoppio per i veronesi. A fare la partita è però la squadra di Occhiuzzi: i rossoblù prendono le chiavi del centrocampo e provano a cercare il pari. Attenta però la difesa dei gialloblù. Occhiuzzi vuole il gol del pari e manda in campo l’attaccante rumeno Petre ed il giovane Borrelli: fuori alla mezz’ora Carretta e Tiritiello. Il Cosenza punge soprattutto con Bahlouli  che conclude al 75’ ma il tiro è debole. A dieci dal termine pericolosa la coppia Baez-Sciaudone ma il traversone in area è preda di Renzetti. Il Cosenza meriterebbe il pari soprattutto per la mole di gioco prodotta. Il Chievo però è cinico ed al minuto 84 Garritano trova il raddoppio: perde palla Bittante a favore di De Luca, il clivense serve Garritano che realizza. Il giocatore nativo di Cosenza ed ex rossoblù non esulta. La partita non ha più nulla da dire e per il Cosenza arriva la prima sconfitta in stagione.

 Il Tabellino

CHIEVO (4-4-2): Semper; Mogos, Leverbe, Gigliotti, Renzetti (47′ st Cotali); Garritano (47′ st Morsay), Zuelli, Palmiero, Ciciretti (20′ st Canotto); Fabbro (33′ st Margiotta), Djordjevic (20′ st De Luca).In panchina: Seculin, Illanes, Rigione, Ivan, Pucciarelli, Giaccherini, Pavlev. Allenatore: Aglietti

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Tiritiello (31′ st Borrelli), Idda, Legittimo; Corsi (14′ st Vera), Bruccini (14′ st Kone), Sciaudone, Bittante; Baez; Carretta (31′ st Petre), Gliozzi (21′ st Bahlouli). A disp.: Saracco, Sacko, Bouah, Schiavi, Ingrosso, Sueva, Petrucci. Allenatore: Occhiuzzi

ARBITRO: Manganiello di Pinerolo

MARCATORI: 42′ Leverbe , 84’ Garritano

NOTE: Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Sciaudone (C), Kone (C), Leverbe (CV), Palmiero (CV) Borrelli (C). Recupero: 1′ pt – 4′ st

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio