Serie C, Catanzaro più forte della malasorte: contro il Bisceglie basta Curiale

VIDEO | Al Ceravolo i giallorossi battono 1 a 0 i pugliesi e convincono nonostante le numerose assenze per Covid 

48
di Francesco Spina
3 aprile 2021
19:56

Nonostante la criticità del momento, dovuta ai 10 casi di Covid registrati nel Catanzaro, fra componenti dello staff tecnico e squadra, al Ceravolo è andato regolarmente in scena il match contro il Bisceglie, valevole per la 34esima giornata del campionato. Alla fine i padroni di casa fanno festa

La partita

La prima occasione è per ospiti con la conclusione di Musso che termina di poco a lato: decisivo però una deviazione di un  difensore giallorosso. La squadra di Calabro prende subito le contromisure al Bisceglie e fa possesso palla: mancano però gli affondi alla ricerca del gol. La partita è abbastanza noiosa.


Portieri spettatori

Nel primo tempo i due portieri sono praticamente inoperosi: Spurio da una parte e Di Gennaro dall'altra non sono mai impegnati. Prima della fine del primo tempo il Catanzaro è pericoloso con Carlini che se ne va sulla destra e la mette a rimorchio per Baldassin: il tiro di prima intenzione trova il salvataggio di Priola in scivolata in anticipo su Evacuo appostato da buona posizione. I primi 45 minuti si chiudono qui.

Secondo tempo

Nella seconda frazione di gioco la prima occasione è per il Bisceglie: al 17’ Makota è tutto solo davanti a Di Gennaro ma è bravo Pierno a stoppare le intenzioni del giocatore ospite.

Curiale la sblocca

Le Aquile al 22’ passano in vantaggio: Carlini è bravo a servire Jefferson in area avversaria, controllo e tiro dell’attaccante che viene però ribattuto dalla difesa. Sulla deviazione arriva Curiale che la piazza con il destro sul secondo palo.

Reazione Bisceglie

Gli ospiti cercano sin da subito di riportare il match in equilibrio. La loro reazione è veemente ma troppo confusionaria e poco concreta: la difesa del Catanzaro fa buona guardia. I Giallorossi hanno anche l’occasione per il raddoppio al 34’: Baldassin va alla conclusione dal limite ma il pallone viene deviato da un difensore; ci prova poi Carlini ma il suo destro a botta sicura si infrange sul palo e termina fuori. Il Catanzaro inizia ad accusare la stanchezza e si espone alla pressione avversaria ma stoicamente le Aquile riescono a resistere e conquistano 3 punti importanti in ottica play off.

Il tabellino

Catanzaro (3-5-2): Di Gennaro; Scognamillo, Riccardi, Gatti; Pierno (41’ st Grillo), Baldassin, Risolo (21’ st Jefferson), Di Massimo, Parlati (9’st Corapi); Evacuo (9’ st Curiale), Carlini. A disposizione: Mittica, Branduani, Molinaro. All. Calabro
Bisceglie (3-4-1-2): Spurio; Priola, Altobello (27’ Tazza), Vona; Gilli, Mansour, Romizi (15’ st Maimone), Giron; Sartore (26’ st Rocco); Makota (26’ st Cecconi), Musso (15’ st Pedrini). A disposizione: Russo, De Marino, Ibrahim, Zagaria, Vitale, Goffredo, Hassan. All. Papagni
Arbitro Frascaro di Firenze
Marcatori:22'st Curiale
NOTE: Gara giocata a porte chiuse. Ammoniti Scognamillo e Parlati (C), Romizi, Altobello, Pedrini, Maimone, Cecconi, Rocco (B). Angoli 3-4. Rec: 1’ pt, 4’ st.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top