Calcio Calabria

Serie C, Catanzaro-Messina finisce 2-0: le aquile ritrovano vittoria e secondo posto in classifica

VIDEO | I giallorossi vincono e convincono. Il fischio d'inizio era previsto per le 17.30 ma a causa della riscontrata positività al Covid di alcuni componenti della squadra ospite è stato posticipato alle 20

24
di Giampaolo Cristofaro
7 novembre 2021
22:00

Le aquile tornano a vincere e convincere. La tredicesima giornata del girone del Sud di Serie C vede scendere in campo, allo stadio Nicola Ceravolo, Catanzaro-Messina (finale 2-0). L'inizio della partita si è fatto attendere. Il fischio era previsto per le 17.30 ma a causa della riscontrata positività al Covid di alcuni componenti della squadra ospite, è stata posticipata alle 20.00. Un goal per tempo per i giallorossi: aut. Carillo al 27'; Vandeputte al 54'. Il Catanzaro torna ad occupare con 23 punti la seconda posizione in classifica (condivisa con Palermo e Monopoli) a quattro lunghezze dalla capolista Bari.

Primo tempo Catanzaro-Messina

Il Catanzaro si affaccia in avanti nei primissimi minuti di gioco cun un paio di azioni ben costruite, che però non riesce a sfruttare. Sono le aquile a essere più prorositive, i siciliani si limitano a difendere in maniera ordinata le incursioni dei calciatori giallorossi. Al 27' la partita si sbolcca: Catanzaro-Messina 1-0. I giallorossi combinano sulla sinistra, uno-due tra Vandeputte e Bombagi che di tacco riesce a liberare il belga nei pressi del lato corto dell'area di rigore. Il 23 la mette dento forte trovando la deviazione vincente del capitano Max Carlini, ma l'ultimo tocco sembrerebbe essere del difensore della squadra siciliana Carillo.


Al 34' primi sprazzi di Messina. Affondo sulla destra, traversone basso in area, Simonetti in scivolata colpisce, ma il pallone finisce fuori di poco. Il Catanzaro ha il pallino del gioco in mano. Al 44' calcio di punizione da oltre 30 metri a favore dei giallorossi, Bombagi conclude verso la porta ma la palla è facilmente preda del'estremo difensore degli ospiti Lewandowsky. Dopo due minuti di recupero la prima frazione di gioco si conclude 1-0.

Secondo tempo Catanzaro-Messina

La ripresa inizia a ritmi alti. È il Catanzaro a controllare la partita, difesa solida e buona circolazione della palla. Il lato sinistro resta quello più prolifico per i giallorossi. Bombagi e Vandeputte compongono, nuovamente, lo spartito che porta al doppio vantaggio. Questa volta, da posizione leggemete più accentrata, il 10 giallorosso scarica in verticale per il bega, che rientra sul destro e lascia partire un bolide sul primo palo su cui il portiere ospite non può fare nulla. Al 53' Catanzaro-Messina 2-0.

I ritmi si abbassano, le aquile gestiscono il risultato mentre la squadra siciliana non crea alcuna preoccupazione alla difesa giallorossa. Il Catanzaro prova in due occasioni a chiudere definitivamente il match: la prima al 67' con Carlini in area; la seconda al 77' con Scognamiglio concluude dopo una serie di rimpalli successivi a un corner battuto dalla destra. I siciliani si fanno vedere in area all'86' sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma l'assistente aveva già alzato la bandierina. La partita scorre senza particolari emozioni e dopo 5 minuti di recupero Catanzaro-Messina termina 2-0.

Il tabellino Catanzaro-Messina

CATANZARO (3-4-2-1): Branduani; Fazio, Scognamillo (85' Gatti), De Santis; Vandeputte, Welbeck (85' Cinelli), Verna, Tentardini; Bombagi (88' Risolo), Carlini (70' Curiale); Cianci (70' Vazquez). A disp.: Nocchi, Romagnoli, Monterisi, Bayeye, Bearzotti, Ortisi. All. Calabro.
MESSINA (3-5-2): Lewandowski; Celic, Carillo, Mikulic; Morelli (46' Distefano), Fofana (81' Marginean), Simonetti, Konate (33' Busatto), Goncalves (81' Rondinella); Catania, Russo. A disp.: Fusco, Fantoni. All. Capuano.
ARBITRO: Acanfora di Castellammare di Stabia (Niedda-Feraboli).
MARCATORI: 27' Aut. Carillo, 54' Vandeputte
NOTE: Ammoniti Cianci, Celic, Simonetti, Russo, Scognamillo, Mikulic. La gara, originariamente prevista per le ore 17.30, è stata posticipata alle 20 a causa di casi di positività al Covid tra i siciliani. Assenti in extremis Damian e Adorante.

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top