Serie C: tanti gol realizzati da vecchie conoscenze del calcio calabrese

Prima rete con la maglia del Foggia per Germinio, mentre Giannone timbra un centro pesante con la Turris

1
di Redazione
13 ottobre 2020
13:18
Luca Giannone con la maglia del Catanzaro
Luca Giannone con la maglia del Catanzaro

La Serie C che si lascia alle spalle il 4° turno, ma con alcune gare ancora da recuperare, saluta anche qualche gol pesante di vecchie conoscenze del calcio calabrese.

È il caso, per esempio, di Luca Giannone, classe ’89, passato in estate dal Catanzaro alla Turris. È lui a risolvere a favore della matricola di Torre del Greco la partita esterna con il Bisceglie. A proposito di ex giallorossi: nel Teramo che sbanca Monopoli, la prima rete porta la firma di Carlo Ilàri, 24 presenze e 2 gol nel torneo 2014/15 con le aquile. E non finisce qui, perché Eugenio D’Ursi, 14 marcature con il Catanzaro nel 2018/19, è uno dei tanti ex oggi in forza al Bari e ha siglato la terza rete dei galletti in casa della Viterbese.

 

Niccolò Romero ha iniziato a giocare nel calcio dei grandi con la Vigor Lamezia, nel 2011. Domenica il centravanti piemontese ha realizzato il gol della vittoria della Juve Stabia, in pieno recupero, contro la Virtus Francavilla. Per tre stagioni Gabriele Germinio ha indossato la casacca del Rende, senza mai segnare. Al debutto con il Foggia, il difensore crotonese ha gonfiato la rete contro il Potenza. Esordio migliore non poteva esserci.

 

Infine, nel girone B, termina uno a uno fra il Sudtirol e il Gubbio. Fischnaller apre le danze per i locali e il difensore Signorini replica per gli ospiti. Entrambi hanno indossato la maglia del Catanzaro.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio