Serie C, il Catanzaro vola in casa della Cavese: una vittoria che vale il terzo posto

VIDEO | Le Aqulile vincono 1 a 0 grazie ad una rete di Porcino e scavalcano il Bari in classifica

13
di Francesco Spina
24 marzo 2021
16:26

Nel recupero della trentunesima giornata del campionato di Serie C, il Catanzaro riesce a portare a casa 3 punti imponendosi per 1 a o al “Lamberti” di Cava dè Tirreni. Una partita che prima del fischio d’inizio ha avuto un momento di commozione per il minuto di raccoglimento nel ricordo di Antonio Vanacore, vice allenatore della Cavese, ed ex giocatore del Catanzaro, scomparso nei giorni scorsi a causa del covid.

La partita

Le Aquile giocano bene già dai primi minuti, anche se le prime occasioni sono per i padroni di casa, con Bubas e Senesi. Il gol partita dei giallorossi arriva al 23’. Porcino riceve palla in area sul cross di Garufo, si accentra e lascia partire un tiro a giro sul secondo palo: il pallone entra in rete anche grazie alla deviazione di Natalucci. La reazione dei padroni di casa, non è all’altezza della posta in palio e si esaurisce in un paio di calci d’angolo e cross dal fondo su cui Di Gennaro in uscita fa buona guardia. Al riposo si va con la squadra di Calabro in vantaggio. Anche nel secondo tempo il copione prevede gli stessi ritmi: il Catanzaro tiene palla mentre la Cavese cerca di impensierire i giallorossi con azioni di ripartenza. Al 55’ Aquile al tiro con Garufo: pallone però alto sopra la traversa. Due minuti più tardi Martinelli serve Casoli, che, a sua volta vede l’inserimento di Carlini: quest’ultimo riceve palla ma non riesce a dare la giusta forza al tiro.


Il Catanzaro vuole il raddoppio ed al 63’ Di Massimo suggerisce per Verna: il tiro dal limite è solo potenza ma manca in precisione. I padroni di casa sono pericolosi al 69’: Marino serve Bubas che conclude da buona posizione mancando però il bersaglio grosso. Ecco che i Giallorossi sono nuovamente in area avversaria al 75’: sul cross di Garufo arriva la conclusione di Jefferson e la respinta con i pugni di Kuchic, sulla ribattuta Grillo cerca di ribadire in rete ma in mezza rovesciata manda il pallone fuori. La Cavese si salva. I padroni di casa cercano il tutto per tutto ma la difesa del Catanzaro è attenta e fa buona guardia alla porta difesa da Di Gennaro. A finire sul taccuino c’è l’espulsione per doppia ammonizione di Baldassin al 88’, poi può far festa il Catanzaro che con questa vittoria si porta al terzo posto in classifica scavalcando il Bari.

Il tabellino

Cavese (4-4-2): Kucich; Senese (78′ De Rosa), Matino, De Franco, Ricchi (53′ Semeraro); Natalucci (53′ Nunziante), Cuccurullo, Matera, Senesi (53′ Calderini); Bubas, Gatto (70′ Montaperto).A disp.: D’Andrea, Paduano, Gega, Favasuli, De Rosa. All.: Salvatore Campilongo.
Catanzaro (3-5-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Garufo, Verna, Baldassin, Casoli (61′ Di Massimo), Porcino (46′ Contessa); Evacuo (60′ Jefferson), Carlini (70′ Grillo, 90′ Gatti).A disp.: Branduani, Mittica, Curiale, Parlati, Molinaro, Pierno, Riccardi. All.: Antonio Calabro
Arbitro: Adalberto Fiero di Pistoia (ass. Carpi Melchiorre-Trasciatti). IV° Ufficiale: Ancora.
Marcatori: 23′ Porcino
Note: Partita giocata a porte chiuse. Prima del fischio iniziale un minuto di raccoglimento in memoria di Antonio Vanacore. Ammoniti: Senesi, Matera, Baldassin (CZ).Espulsi: 87′ Baldassin (CZ) per somma di ammonizioni

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top