Qui squali

Serie C, il Crotone espugna Pescara e resta al comando: all’Adriatico decide Chiricò

VIDEO | I pitagorici conquistano i 3 punti vincendo 1-0 grazie alla rete dell'attaccante nel secondo tempo. Per la squadra di Lerda è il terzo successo consecutivo in campionato

131
di Francesco Spina
14 settembre 2022
23:11

Un Crotone concreto e compatto conquista i 3 punti in casa del Pescara e resta al comando della classifica del girone C di Serie C in condominio con il Catanzaro. All'Adriatico gli uomini di Franco Lerda rischiano pochissimo e ottengono la vittoria importantissima grazie ad un calcio di punizione di Chiricò .

La partita

È un Crotone subito propositivo. Il match si apre infatti con i pitagorici in avanti a mettere scompiglio nella difesa pescarese. Dopo 120 secondi è Kargbo che si affaccia in area avversaria, ma Gyabuaa è bravo a sventare la minaccia. Dopo due minuti ci pensa Tribuzzi a pungere i padroni di casa, bella la chiusura di Brosco. Il Crotone gioca obiettivamente meglio e al 7’ mette i brividi alla formazione abruzzese: Kargbo pressa Plizzari che rischia tanto con un rinvio errato sul quale per poco non si fionda Tribuzzi. Il portiere biancazzurro riesce a sbrogliare la matassa e mette il pallone al sicuro.


Il canovaccio del match vede gli squali in pieno controllo e soprattutto pericolosi lì davanti: Kargbo al 13’ spreca l’occasione per il vantaggio, supera la difesa di casa ma davanti a Plizzari calcia fuori.

La timida reazione del Pescara arriva un minuto più tardi ma la difesa ospite è attenta. Poco prima della mezzora di gioco la squadra di Lerda ci prova in contropiede con Tribuzzi, servito da Kargbo, che conclude rasoterra fra le braccia di Plizzari. L’ultima occasione degna di nota è di marca abruzzese: al 39’ ci prova Cuppone, pallone in angolo. Si va così al riposo.

Secondo tempo

Il secondo tempo si apre con il Crotone sempre e comunque in avanti ma gli squali non approfittano di uno svarione difensivo dei locali. La squadra di Colombo cerca allora di organizzare un’offensiva, e al 55’ i biancazzurri vanno in percussione con Gyabuaa, cross che però non trova alcuna deviazione vincente.

Il gol degli squali arriva al 65’: Chiricò pennella una traiettoria direttamente da calcio di punizione dai 20 metri. Plizzari spiazzato, forse condizionato da una deviazione della barriera, non può fare altro che raccogliere il pallone in rete.  

Dopo il vantaggio, il Crotone prova ad addormentare il match e in parte ci riesce. La squadra di Lerda non disdegna però di affacciarsi dalle parti di Plizzari: Vitale imbuca per Chiricò ma Boben è attento e salva i suoi.

Il cronometro scorre fino sesto minuto di recupero e il risultato non cambia. I rossoblù conquistano la terza vittoria di fila e restano primi in classifica insieme al Catanzaro.

Il tabellino

PESCARA 0 CROTONE 1

Pescara: Plizzari; Cancellotti, Ingrosso (9’st Boben), Brosco, Milani; Gyabuaa (36’st Vergani), Kraja (21’st Palmiero), Mora; Cuppone (36’st Delle Monache), Tupta (21’st Desogus); Lescano. A disp. : Sommariva, D’Aniello, Kolaj, De Marino, Germinario, Mehic, Saccani. All. Colombo
Crotone: Branduani; Calapai, Golemic, Cuomo, Giron; Awua, Petriccione (39’st Giannotti), Tribuzzi (26’st Vitale); Chiricò (39’st Pannitteri), Gomez (39’st Tumminello), Kargbo (32’st Panico). A disp. : Dini, Gattuso, Bove, Papini, Crialese, Mogos, Rojas, Bernardotto. All. Lerda
Arbitro: Carrione di Castellammare di Stabia
Marcatori: 65' Chiricò (C)
Ammoniti: Tribuzzi (C), Gomez (C), Kraja (P), Cuppone (P), Kargbo (C), Brosco (P)

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top