SERIE C | Quarta giornata: sorride solo la Vibonese. Catanzaro e Rende ko

Battuta d’arresto per giallorossi e biancorossi rispettivamente contro Casertana e Catania. Al Razza è Taurino a stendere il Matera

4
di Alessio Bompasso
29 settembre 2018
22:26

Ti aspetti conferme da Rende e Catanzaro, arriva il primo squillo da tre punti della Vibonese. Ecco in estrema sintesi il sabato pomeriggio delle formazioni calabresi di Serie C. Aspettando la Reggina, il bottino della quarta giornata è magrissimo. Due sconfitte ed un successo. Quello degli uomini di Orlandi che al Luigi Razza strappano l’intera posta in palio contro il Matera. Cani è ancora in ritardo di condizione e allora ci pensa Taurino a firmare il gol partita sul gong del primo tempo. Quanto basta per rispedire i lucani a casa con un pugno di mosche, cancellare lo “zero” alla voce vittorie e far respirare la classifica. 

Dalla gioia rossoblu alle lacrime a tinte giallorosse del Catanzaro. I ragazzi di Auteri si illudono a Caserta sul gong di Maita per poi crollare sotto i colpi di Castaldo e D’Angelo. 

Con lo stesso risultato sbanca il Lorenzon di Rende il Catania. Il rossazzurri, al primo match quest’anno per i noti fatti legati ai ripescaggi in B, brindano da tre punti in Calabria grazie alle reti di Manneh e Silvestri. Nel mezzo il gol biancorosso di Awua che aveva riportato la sfida in parità prima del definitivo 1-2 siculo al minuto 83’.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio