Calcio Calabria

Serie C, terzo pareggio di fila per il Catanzaro: a Palermo finisce 0-0

VIDEO | Il big match della quarta giornata del torneo termina a reti inviolate. L’occasione più clamorosa per le aquile capita a Carlini che colpisce la traversa. I rosanero falliscono sul finale del primo tempo un rigore con Brunori

1
di Giampaolo Cristofaro
19 settembre 2021
17:14

Il big match della quarta giornata del girone del Sud di Serie C, che ha visto scendere in campo al Renzo Barbera il Palermo contro il Catanzaro, finisce a reti inviolate. Le due squadre si affrontano a viso aperto e c’è molto equilibrio, soprattutto nel primo tempo. Al 39’ i giallorossi hanno l’occasione per sbloccare la gara con Carlini, che colpisce la traversa. Poi, pochi minuti dopo, l'attaccante del Palermo Brunori sbaglia un calcio di rigore. Nella ripresa sono i rosanero a spingere con maggiore veemenza ma si trovano più volte a sbattere contro il muro innalzato dai difensori giallorossi Martinelli e Fazio. Terzo pareggio di fila per il Catanzaro che a Palermo non va oltre lo  0 a 0.

Primo tempo Palermo-Catanzaro

La partita inizia con un Palermo a trazione offensiva che in due occasioni va vicino al vantaggio con Brunori. Al 5’ si smarca sulla trequarti e scarica un destro dalla distanza che non finisce tanto lontano dalla porta difesa da Branduani. Al 18’ il numero 9 rosanero si muove bene sul filo del fuorigioco entra in area e calcia in diagonale a incrociare verso l’angolo sinistro della porta, la palla sfiora il palo. Il Catanzaro non ci sta e comincia a macinare gioco. Le incursioni sulle fasce, da un lato di Rolando e di Porcino dall’altro, creano non pochi problemi alla difesa dei siciliani. Sul finale della prima frazione di gioco la partita si accende. Al 39’ l’occasione più clamorosa per la squadra allenata da Calabro: Fella perde palla in uscita e il Catanzaro sviluppa un’azione sulla sinistra, Porcino crossa dentro l’area di rigore e De Rose respinge male, la sfera finisce sul destro di Carlini che può calciare indisturbato scarica il desto ma il pallone si stampa sulla traversa. Il big match della quarta giornata del girone C non delude le aspettative. Intorno al minuto 45, sugli sviluppi di un contropiede, il centrocapista rosanero Dall’Oglio colpisce dai 30 metri, il tiro è forte e Branduani respinge come può, il pallone finisce tra i piedi di Brunori che prova a girarsi in area, Rolando interviene rovinosamente sull’attaccante del Palermo. L’arbitro non ha dubbi e concede il calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta sempre Brunori che calcia: palo, fuori. Dopo quattro minuti di recupero il primo tempo si conclude sullo 0 a 0.


Secondo tempo Palermo-Catanzaro

Nella ripresa i padroni di casa salgono in cattedra ma un Catanzaro ordinato (soprattutto in difesa) e messo bene in campo regge contro la pressione dei rosanero. Con certezza il primo tempo ha riservato più emozioni rispetto a quanto visto nella seconda frazione di gioco. L’occasione più importate capita al giocatore del Palermo Dell’Oglio. Al 66’ il centrocampista imbeccato da un cross dalla fascia sinistra di Soleri non riesce da due passi a segare la rete del vantaggio. Il Palermo continua a essere aggressivo e spinge alla caccia del gol. Ma capitan Martinelli (migliore in campo per i giallorossi) e Fazio riescono ad arginare magistralmente le iniziative offensive dei siciliani. Le aquile, però, sul finale sfiorano l’impresa. Al 94’, in pieno recupero, una conclusione in girata al volo da Curiale, subentrato a Carlini, su una sponda di testa di Cianci impensierisce il portiere rosanero Pelagotti che è attento e blocca. Al termine dei sei minuti di recupero concessi dall'arbitro Palermo-Catanzaro finisce 0-0.

Il tabellino Palermo-Catanzaro

PALERMO (3-4-2-1): Pelagotti; Buttaro, Marconi, Perrotta; Almici (46' Giron), Luperini (57' Odjer), De Rose, Valente; Dall’Oglio (90' Silipo), Fella (85' Floriano); Brunori (57' Soleri). A disp.: Massolo, Marong, Doda, Corona. All. Filippi.
CATANZARO (3-5-2): Branduani; Scognamillo, Fazio, Martinelli; Rolando, Verna, Risolo (85' Welbeck), Vandeputte (69' Bombagi), Porcino (69' Tentardini); Carlini (85' Curiale), Vazquez. A disp.: Nocchi, Romagnoli, De Santis, Monterisi, Gatti, Ortisi, Bearzotti, Cianci. All. Calabro.
ARBITRO: Cascone di Nocera (Somma-Niedda).
NOTE: ammoniti Perrotta, Verna, Scognamillo, Martinelli, De Rose, Dall'Oglio.
RECUPERO: 4 min pt.; 6 st.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top