Serie C, Vibonese e Catanzaro pronte per il campionato. Fuori il Rende

VIDEO | Le due formazioni rappresenteranno la Calabria. Invece, il Consiglio federale ha sbarrato le porte ai biancorossi ammettendo in C il Bisceglie e il Foggia

3
di Redazione
16 settembre 2020
12:28

Saranno Catanzaro e Vibonese a rappresentare la Calabria nel prossimo campionato di Serie C, che prenderà il via il prossimo 27 settembre. Nulla da fare per il Rende, retrocesso sul campo, che si è visto chiudere le porte in faccia dal Consiglio federale. La compagine biancorossa dovrà ripartire dalla Serie D: saranno infatti il Bisceglie e il Foggia a rimpiazzare il Bitonto e il Picerno condannati dalla giustizia sportiva.


A una decina di giorni dal via, c’è un Catanzaro da “lavori in corso” (in foto la squadra durante gli allenamenti) con almeno cinque calciatori in entrata da ufficializzare per rinforzare l’organico a disposizione del neo tecnico Calabro. Intanto De Risio e Celiento hanno raggiunto Auteri a Bari. La Vibonese continua a fare le prove e il test con il Crotone ha dato utili indicazioni a mister Galfano, ma ha pure confermato che servono altri rinforzi per essere competitivi in Serie C. Al riguardo, si prospetta un girone tutto da vivere. Ci sarà il Palermo, per esempio, a rappresentare la novità più importante del torneo 2020/2021. Ma con Avellino e Bari, Catania e Foggia, Ternana e Trapani sembra quasi di stare in una B2.

Alla Vibonese il compito di mantenere la categoria e cancellare l’attuale scetticismo. Per il Catanzaro l’obiettivo è sempre quello volare nelle zone alte della graduatoria.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio