Serie D, Castrovillari alla ricerca della continuità: rientra l'allarme Covid

VIDEO | Nel campionato di Serie D i lupi del Pollino hanno 12 punti in classifica e si ritrovano quasi a metà classifica dopo aver affrontato qualche periodo difficile a causa della positività di alcuni calciatori

7
di Redazione
2 gennaio 2021
14:01

Nel campionato di Serie D i lupi del Pollino hanno 12 punti in classifica e si ritrovano quasi a metà classifica dopo aver affrontato qualche periodo difficile a causa della positività di alcuni calciatori

Fra partite rinviate e infortuni, il Castrovillari è riuscito a superare in maniera più che discreta una fase complicata. Il tecnico Ivan Franceschini non ha potuto lavorare con una certa continuità a causa dello stop del campionato, ma anche per via di gare non disputate per l’emergenza Covid.


In merito alla presunta positività di alcuni elementi under, la società rossonera ha comunicato che proprio oggi vi è stata la ripresa degli allenamenti, dopo un ulteriore giro di nuovi tamponi rapidi antigenici, effettuati in mattinata, prima che il gruppo si ritrovasse agli ordini di mister Franceschini e del suo staff. Il Castrovillari comunica che sono risultati negativi anche i ragazzi sottoposti a tampone molecolare.

Al ritorno in campo, dopo la sosta, ad ogni modo, quattro punti in tre gare per i rossoneri, capaci di rimettere in piedi la classifica dopo aver battuto il Biancavilla su calcio di rigore. Stavolta il centravanti Coràdo, dagli undici metri non ha sbagliato.

E poi grande attenzione davanti al giovane portiere Rosario Rizzitano, reggino classe ’99, che analizza la prima fase della stagione: «Abbiamo attraversato qualche momento difficile, ma siamo riusciti a superarlo facendo leva sulla forza del gruppo. Quello che ci serve è la continuità, per trovare il ritmo partita. Troppi rinvii hanno condizionato il nostro cammino».

Otto presenze in questa stagione, con la maglia rossonera, per Rosario Rizzitano, cresciuto nel Settore giovanile della Reggina, per passare poi al Catanzaro ed al Bari. Da qui le esperienze in D con Nardò, Fasano, Foggia e, adesso, Castrovillari.

Alla ripresa del torneo, come si diceva, trasferta contro il Marina di Ragusa, da affrontare con serenità e con quella unità di intenti che ha finora caratterizzato il cammino del Castrovillari.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top