Serie D, tra dubbi e incertezze le squadre calabresi pronte a programmare la nuova stagione

Ultime ore per presentare la domanda di iscrizione al campionato. C'è tempo fino alle ore 18 del 22 luglio

di Francesco Spina
21 luglio 2021
16:50

La finale play off tra Fc Messina e Gelbison (vinta dai siciliani) ha avuto il compito di essere, poco più di 10 giorni fa, l'atto conclusivo della stagione 2020/2021. Un campionato durato a lungo a causa delle tante partite rinviate dal Covid-19.

Pronti a ripartire

Appena il tempo di rifiatare e già le società che ne prenderanno parte, stanno pensando alla nuova stagione. Ad aprire le “danze” la consueta fase di allestimento, spesso condizionata dalle difficoltà economiche che portano molte società a minacciare di mollare tutto consegnando il titolo nelle mani del sindaco di turno. Una pratica che il più delle volte si conclude con il più classico “volemose bene”. Sodalizi dunque a lavoro alla ricerca di allenatori, giocatori ed ovviamente dirigenti e sponsor. Dopo aver perso il Roccella retrocesso in Eccellenza, nella stagione 2021-22 la Calabria sarà rappresentata in Serie D da 4 squadre.


Qui San Luca

Il San Luca è reduce da un campionato da protagonista. I giallorossi hanno chiuso al quarto posto in classifica, terminando poi la loro corsa verso il sogno chiamato serie C in semifinale play off persa contro i campani della Gelbison. In vista del nuovo torneo, la società giallorossa aveva messo degli interrogativi sul futuro, con il titolo sportivo consegnato al Comune reggino. Oggi pomeriggio, la società ha regolarizzato l’iscrizione e garantito la necessaria fideiussione. Il passo successivo sarà quello della scelta dell’allenatore con il ballottaggio tra la riconferma di Ciccio Cozza o la novità di Francesco Galati, reduce dalla retrocessione sulla panchina del Roccella.

Schiarita a Castrovillari, incertezza a Rende

Dopo le nubi scure all’orizzonte è rientrato l’allarme in casa Castrovillari. A seguito delle dimissioni in massa della società guidata da Alessandro Di Dieco, il titolo era stato consegnato, anche in questo caso, all’Amministrazione comunale che nelle ultime ore, attraverso il sindaco Domenico Lo Polito ha annunciato la regolare iscrizione attraverso i soldi arrivati da tifosi, sportivi ed imprenditori della città del Pollino. Calma piatta e bocche cucite in casa Rende. La società biancorossa, guidata da Fabio Coscarella non ha sciolto ancora nessun nodo e non sono da escludere clamorose novità. 

Cittanova ok, Sambiase aspetta

Ai nastri di partenza del campionato ci sarà anche il Cittanova. I giallorossi per la panchina sono vicini a trovare l’accordo con l’ex allenatore del Castrovillari Nicola Terranova. Dopo la promozione conquistata nella finale play off di Eccellenza contro il Sersale, il Sambiase sta vivendo settimane nel segno dell'incertezza e dell'attesa. Sono arrivate nelle scorse settimane le dimissioni del presidente Fazio, ecco quindi che la società giallorossa ha necessità di consolidare l'assetto societario per poter affrontare al meglio la nuova avventura. 

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top