Dilettanti Calabria

Serie D, Castrovillari pronto alla ripartenza dopo la sosta: domenica trasferta delicata contro il Città di S.Agata

Il girone di ritorno dei rossoneri inizierà il 7 gennaio in Sicilia in casa di una squadra giovane con pochi veterani ma che occupa il sesto posto in classifica con 26 punti, 18 in più dei Lupi del Pollino

58
di Franco Sangiovanni
5 gennaio 2024
12:22

Il nuovo anno è la possibilità di un nuovo inizio. Calza bene allora il vecchio adagio, partorito dalla saggezza popolare, “Anno nuovo, Vita nuova”, un proverbio che i tifosi del Castrovillari sperano sia augurale e si manifesti nel 2024 portando voglia e determinazione per cambiare le cose che non vanno. Per i rossoneri un girone di andata da dimenticare, un incubo continuo intervallato solo da qualche pareggio e la vittoria esterna (la prima in assoluto della stagione) nell’ultima giornata contro una Gioiese, tra l’altro altra calabrese in enorme difficoltà per identici problemi.

Leggi anche

La classifica dice 8 punti (sarebbero in verità 9 se non fosse stato sanzionato un punto di penalità per una vertenza tecnica), nelle 19 giornate (17 gare disputate) il Castrovillari ha vinto una sola volta pareggiando in sei occasioni e perdendo le altre dieci, segnando la miseria di 15 reti e subendone 41, seconda peggior difesa preceduta solo dalla Gioiese con 42.


Il mercato rossonero

La società ha inserito nuovi profili tecnici con l’intento di aumentare la qualità degli atleti a disposizione di mister Tricarico. In ordine cronologico per annunci, dal 27 novembre ad oggi, sono entrati nel roster Khoris (attaccante), Novello (attaccante), Candilio (mezz’ala), Anzillotta (un rientro, difensore), Monaco (centrocampista), D’Amore (difensore destro) e Oproiescu (difensore centrale). In verità alle falde del Pollino si sono avvicinati anche Cannino (difensore, ex Acireale, quest’anno a Enna, lavoro dedicato per recuperare da un infortunio) e Palma (attaccante, lo scorso anno a Cittavona, prima parte della corrente stagione con il Sora), entrambi in procinto di sottoscrivere il contratto che li legherà al Castrovillari. 

Ripartenza dopo la sosta

Nella sosta per le festività natalizia, lo staff tecnico ha lavorato spesso in doppia seduta dividendo il carico tra forza e tecnica affinando il modulo (3-5-2) nei pensieri di mister Andrea Tricarico.

Alla ripresa del campionato, 20° turno domenica 7 gennaio, per i rossoneri trasferta delicata contro il Città di Sant’Agata di Militello in classifica al 6° posto con 26 punti (8 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte – 23 reti fatte e 19 quelle subite). Squadra con un media età tra le più basse di tutta la Serie D, il Sant’Agata è al suo 4° campionato consecutivo nel torneo a confine con i professionisti con onorevoli risultati: stagione 2021/2022 piazzamento nella griglia play off e in quella scorsa fuori solo per la classifica avulsa.

La società del presidente Vincenzo Fazio ha optato per una squadra giovane con pochi veterani a fare da chioccia affidando la conduzione tecnica a mister Michele Facciolo. Con un classico e prudente 4-3-3, la squadra sta dimostrando qualità e apprezzabile gioco con un tecnico che dimostra tanta capacità di lavorare con i giovanotti che, valorizzati, sicuramente saranno attenzionati da altri addetti.

La direzione arbitrale

La gara di domenica 7 gennaio, con start alle 14:30, sarà affidata alla direzione del sig. Marco Schmid (sez. Rovereto) assistito dai sig. Leo Posteraro (sez. Verona) e Enrico Rossetto (sez. Schio).

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top