SERIE D:GIOIESE, ROMBOLA' PRONTO A LASCIARE

Non decolla la campagna abbonamenti ed il patron del club viola annuncia l'addio. Domani conferenza stampa alle 18:00

20 giugno 2014
00:00

GIOIA TAURO - Ci risiamo. Le nubi sopra Gioia Tauro tornano ad addensarsi fitte. Il motivo è sempre lo stesso. L’insofferenza del presidente della Gioiese Ferdinando Rombolà. Il numero uno del club della piana continua a non essere contento della propria tifoseria. Già durante l’ultima stagione aveva espresso tutte le sue perplessità nei confronti di un sostegno casalingo che arrancava. Un supporto troppo flebile – a suo dire – per provocare volontà e voglia di andare avanti. Motivo per il quale Rombolà si era detto pronto a lasciare il timone della squadra, vera rivelazione dell’ultimo campionato di serie D. Tutto questo fino a poche settimane fa, quando, insieme ai suoi dirigenti, aveva stilato un programma di fidelizzazione che puntava ad incrementare i supporters al “Polivalente” in vista della nuova annata sportiva. Una campagna abbonamenti, che grazie all’aiuto di alcuni sponsor, avrebbe garantito la visione delle partite casalinghe ad un solo euro. Ebbene l’iniziativa, seppur vantaggiosa, non avrebbe convinto i diretti interessati. Pochissime le tessere sottoscritte.  Condizione che ha spinto il presidente Rombolà ad indire una conferenza stampa "urgente" prevista per domani alle 18. Verrà ufficializzato il suo addio definitivo?

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top