“Basta brutalità della polizia in Nigeria”, il messaggio sulla maglietta del bomber del Crotone

L’attaccante nigeriano degli Squali rossobù ha esultato dopo il goal contro la Juve esponendo una maglietta con la scritta “End police brutality in Nigeria”

6
19 ottobre 2020
13:39
il post pubblicato su Instagram da Simy
il post pubblicato su Instagram da Simy

Il centroavanti del Crotone Simeon Tochukwu Nwankwo, noto a tutti come Simy, dopo aver segnato il goal che ha permesso agli squali rossoblu di pareggiare contro la Juventus nello scontro di Serie A disputatosi sabato sera allo stadio Ezio Scida, ha esposto una t-shirt con su scritto “end police brutality in Nigeria”.

 


Il messaggio dell’attaccante africano fa riferimento alla violenza della polizia, in particolare della Squadra speciale anti rapina (Special anti-robbery squad - Sars), in Nigeria. Nelle ultime settimane, gli abusi e le estorsioni commessi da questo reparto ha causato grandi manifestazioni di piazza da parte dei cittadini nigeriani. Proteste che hanno dtereminato lo scioglimento da parte del governo della squadra speciale.

 

Non solo Simy, ma anche il bomber del Napoli suo connazionale Victor Osimhen, sempre nell’ultima giornata di campionato, nello stesso identico modo, ha voluto rendere omaggio ai suoi compatrioti vittime di violenza.

 

Simy, al termine della partita, ha pubblicato un post sul suo profilo instagram allegando lo scatto che ritraeva la sua esultanza e scrivendo queste parole: «Ai nostri eroi caduti, a tutte le nostre famiglie ferite, a tutti i nostri genitori, fratelli e sorelle col il cuore spezzato, io non riesco a trovare le parole giuste per potervi confortare abbastanza dal vostro grande dolore, ma posso promettervi una cosa oggi: le nostre lacrime e quelle dei nostri Caduti non saranno invano. Il cambiamento sta per arrivare».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio