L’addio

Tennis, si ritira Roger Federer: le sue cinque vittorie più belle

The Swiss Maestro chiuderà la sua immensa carriera all'età di 41 anni, dopo aver vinto sei Australian Open, otto Wimbledon, cinque US Open e un Roland Garros fra i tornei del Grande Slam

di Matteo Occhiuto
16 settembre 2022
19:20

Il mondo del tennis perde il suo Re. Nella giornata di ieri, Roger Federer ha deciso di dire basta. The Swiss Maestro chiuderà la sua immensa carriera all'età di 41 anni, dopo aver vinto sei Australian Open, otto Wimbledon, cinque US Open e un Roland Garros fra i tornei del Grande Slam.

Stile, dentro e fuori

Icona della sua disciplina, è uno degli sportivi più amati del pianeta. Al talento tennistico, Roger ha sempre abbinato uno stile ineguagliabile anche fuori dal campo. Nato a Basilea l'8 agosto 1981 e dominatore della scena del tennis per quasi un ventennio, ha comunicato l'addio alla racchetta con una bellissima lettera pubblicata sui canali social. «Di tutti i regali che mi ha fatto il tennis - si legge - il più grande è l'amore della gente e le persone che ho avuto la fortuna di conoscere lungo tutta la strada»


Le sue cinque vittorie migliori

Federer lascia con un bagaglio di 1242 vittorie nelle partite dei tornei ATP, oltre a 6 ATP Finals (record) e 28 Masters 1000. Fra queste è difficilissimo elencarne solamente 5, dal momento che il computo totale dei trofei portati a casa è davvero smisurato. Ci proviamo.

1| Finale US Open, 2005, vs Agassi

Sicuramente è giusto partire con il primo successo in un torneo ATP. A Houston, il 16 novembre 2003, Federer vince 6-3 6-0 6-4 contro Andre Agassi per il suo primo titolo di Maestro, quello degli US Open. L'inizio di un dominio. 

2| Semifinale US Open, 2009, vs Djokovic

Si torna in America, ancora US Open. Avversario in semifinale, nel 2009, è Novak Djokovic: prestazione aliena del Maestro, chiusa da quello che fu definito dallo stesso Federer "il colpo più bello della carriera".

3| Semifinale Olimpiadi, 2012, vs Del Potro

A Londra, nelle Olimpiadi del 2012, occorrono quattro ore e 26 minuti per eleggere il finalista uscente dall'incrocio Federer-Del Potro. Alla fine è Roger a sorridere dopo 266 minuti, letali per il fisico dello svizzero che cederà poi il passo in finale contro Murray. Ma quella semifinale fu leggenda.

4| Finale Australian Open, 2017, vs Nadal

Una delle gare (e dei tornei) più incredibili della carriera di Federer sono gli Australian Open del 2017. Roger metterà in bacheca il diciottesimo Slam della collezione, il primo dal 2012, dopo una delle Finali ATP più belle di sempre. Resa pazzesca dal fatto che Federer l'abbia disputata dopo l’unica stagione senza titoli e sei mesi d’inattività, peraltro proprio contro il rivale di sempre.

5| Semifinale Wimbledon, 2019, vs Nadal

Qui Federer si prende la rivincita dopo la sconfitta nella famosissima finale del 2008, giocando una partita semplicemente dominante contro il maiorchino, di nuovo a Wimbledon undici anni dopo l'ultima volta. Finirà 7-6(3) 1-6 6-3 6-4, la penna del giornalista inglese David Foster Wallace scrisse di quella partita e del Maestro "Come esperienza religiosa"

 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top