Trionfi italiani

Pioggia di medaglie per gli azzurri agli Europei di atletica: oro per Crippa nella mezza maratona. Argento per Riva

L’Italia ha conquistato anche l’oro a squadre grazie al decisivo sesto posto del pugliese Pasquale Selvarolo. Ieri ottime prestazioni per Jacobs, Simonelli, Fabbri

di Redazione Sport
9 giugno 2024
11:32
Gli atleti Crippa e Riva
Gli atleti Crippa e Riva

Doppietta azzurra agli Europei di atletica di Roma nella mezza maratona. Oro per Yeman Crippa seguito da Pietro Riva argento. L’Italia conquista l’oro a squadre grazie al decisivo sesto posto del pugliese Pasquale Selvarolo. Crippa si è imposto con 1h01:03 sui 21,097 chilometri. Un nuovo successo per il fuoriclasse trentino, pluriprimatista italiano, al suo secondo titolo continentale dopo quello di due anni fa nei 10.000 in pista si legge sul sito della Fidal. Dal canto suo il piemontese Riva è riuscito a piazzarsi secondo con 1h01:04 superando in volata sul rettilineo finale il tedesco Amanal Petros, 1h01:07 per il bronzo.

L’Italia ha conquistato anche l’oro a squadre grazie al decisivo sesto posto del pugliese Pasquale Selvarolo in 1h01:27, tra i primi dieci anche Eyob Faniel ottavo (1h01:29) e Yohanes Chiappinelli decimo (1h01:42), poi 27esimo Daniele Meucci (1h03:45).


Pioggia di medaglie

Ottime prestazioni per gli atleti italiani. Marcell Jacobs ha vinto la medaglia d'oro nei 100 metri. Il campione olimpico ha trionfato in 10''02 nella gara regina che impreziosisce una serata ricca di soddisfazioni per l'Italia. Chituru Ali, secondo in 10''05, completa una straordinaria doppietta azzurra. Bronzo per il britannico Romell Glave (10"06).

Lorenzo Simonelli ha conquistato la medaglia d'oro nei 110 ostacoli con una prova strepitosa. Il 22enne azzurro si è imposto con il tempo di 13"05, nuovo record italiano. Alle sue spalle lo spagnolo Enrique Llopis (13"16), argento, e lo svizzero Jason Joseph (13"43).

Leonardo Fabbri non ha deluso, è campione d'Europa nel lancio del peso. Il 27enne toscano si è imposto con la misura di 22,45, nuovo primato della rassegna continentale, precedendo il croato Filip Mihaljevic (21,20) e il polacco Michal Haratyk (20,94). Quello di Fabbri è il terzo oro dell'Italia.

Applausi per Mattia Furlani che ha strappato l'argento nel salto in lungo. Il 19enne ha realizzato la misura di 8,38 che è il nuovo primato mondiale Under 20. Medaglia d'oro per il greco Miltiadis Tentoglou con l'eccellente misura di 8,65. Bronzo per lo svizzero Simon Ehammer con 8,31.

Francesco Fortunato ha ottenuto la medaglia di bronzo nella 20 km di marcia. L'azzurro taglia il traguardo in 1h19'54, alle spalle dello svedese Perseus Karlstroem, vincitore in 1h19'13" e dello spagnolo Paul McGrath (1h19'31"). Sesto posto per l'altro azzurro Riccardo Orsoni (1h21'08").

Nell'eptathlon Sveva Gerevini è stata protagonista di un gran progresso con 6379 al sesto posto, superando il record italiano di 194 punti dopo 25 anni (6185 di Gertrud Bacher nel 1999).

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top