TUFFI | Tocci si conferma il più forte e la “Cosenza Nuoto” trionfa alla Coppa Tokyo

La società del presidente Francesco Manna sorride per il tris d’oro dell’atleta dell’Esercito. Gioia anche per Porco e Bilotta. Ed il club silano chiede l’intervento delle Istituzioni per adeguare le strutture

26
di Redazione
25 febbraio 2019
14:03

Dopo il successo in sincro e la vittoria dal trampolino da un metro, l’atleta della Cosenza Nuoto e dell’Esercito sale sul gradino più alto del podio anche da 3 metri. Con il punteggio di 406.45, Tocci ha superato in una gara molto equilibrata l’ottimo Chiarabini. I due tuffatori hanno dato vita ad un confronto a distanza di grande livello, ma il cosentino ha strappato l’oro per poco più di un punto. Un successo su tutta la linea quindi per l’atleta cresciuto nella piscina di Cosenza, e per tutto il movimento guidato dalla allenatrice Barsukova, che ha accolto con soddisfazione anche il quarto posto di Francesco Porco. Quinto posto anche per Laura Bilotta, che dopo un’ottima eliminatoria non è riuscita a confermarsi in finale. Cosenza torna a casa dalla Coppa Tokyo con i tre ori di Tocci e il bronzo di Porco in una spedizione che conferma la qualità di un movimento che punta dritto agli Europei e ai Mondiali.


Grande soddisfazione arriva dal presidente Francesco Manna. “Non posso che complimentarmi con Tocci e con tutta la squadra - ha affermato - ma non avevo dubbi sulla qualità che avrebbero mostrato in gara. Tocci è un atleta incredibile sotto il profilo del lavoro in preparazione delle gare e della intensità durante le manifestazioni. La crescita di Porco, le prestazioni di Bilotta, la qualità di Volpe e i successi dei più giovani non sono un caso, bensì la testimonianza di quanto bene si lavori in casa Cosenza e di quanto i grandi siano persone umili e sempre a disposizione degli atleti più piccoli. Siamo felici, ma dobbiamo crescere ad iniziare dal club. In tal senso chiederò un incontro con i vertici della federazione e con le istituzioni, perché Tocci e la squadra raggiungono obiettivi prestigiosi senza una palestra adeguata, ma in vista delle competizioni intercontinentali c’è bisogno di tutti i mezzi a disposizione per permettere loro di prepararsi al meglio. Lo meritano e lo stanno dimostrando con i fatti e con le vittorie”.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio