Serie B

Verso Reggina-Pisa, scelto l’arbitro. Stellone punta su Folorunsho e Menez

La speranza amaranto è di riuscire a recuperare almeno uno dei due difensori centrali infortunati, Cionek e Stavropoulos, ma le chance restano basse

14
di Matteo Occhiuto
25 febbraio 2022
22:00

Roberto Stellone prepara la sua Reggina, che domenica al Granillo riceverà il Pisa. Gli amaranto, certamente tranquillizzati dai successi contro Crotone, SPAL e Pordenone, devono reagire dopo la brutta sconfitta di Frosinone, dove si è interrotta la striscia positiva ma sopratutto dove si è giocato male, non riuscendo mai a calciare verso la porta dei ciociari.

Ritorni

L'allenatore romano ritroverà Micheal Folorunsho, la cui assenza per squalifica allo Stirpe è pesata non poco nell'economia del rendimento offensivo amaranto. Il 90 tornerà titolare, così come dovrebbe farlo anche Jeremy Ménez. Il francese è entrato dall'ora di gioco a Frosinone, trovando anche il gol del 2-1, poi annullato per fuorigioco di Galabinov dal VAR. Il francese sta dimostrando uno spirito diverso da qualche settimana e, con lui in campo, la Reggina viaggia ad una media punti molto più alta rispetto alle volte in cui l'ex PSG è rimasto a osservare i propri compagni.


Assenti

Dovrebbe ritrovare posto dal primo minuto anche Adriano Montalto, ormai bomber domestico, con Galabinov e Tumminello destinati al posto in panchina. La speranza è di riuscire a recuperare almeno uno dei due difensori centrali infortunati, Cionek e Stavropoulos, ma le chance restano basse. Mancherà anche Lakicevic, out almeno fino a metà marzo, così come lo squalificato Bellomo.

Arbitro

Reggina-Pisa, in programma domenica 27 febbraio (ore 15.30) e valida per la 26° giornata del campionato Serie BKT, sarà diretta Luca Massimi di Termoli.

Il direttore di gara sarà assistito da Vittorio Di Gioia di Modena e Mattia Scarpa di Reggio Emilia. Il Quarto Ufficiale sarà Maria Marotta di Napoli.
Il VAR designato sarà Marco Serra di Torino, l'AVAR Pietro Dei Giudici di Latina.

Precedenti

I precedenti amaranto con il fischietto molisano non sono buoni: quattro sconfitte in quattro incroci, contro Cittadella, Cosenza, Lecce e Foggia. Meglio con il Pisa: tre successi in sei direzioni. Per lui sarà la tredicesima presenza in stagione, dopo otto gettoni in Serie A, tre in B ed uno in coppa Italia.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top