Volley: da un Messina all’altro, la Reghion cerca altre risposte

Nel campionato di Serie B1 di pallavolo femminile, dopo aver sfiorato la vittoria al tie break contro la capolista, la squadra reggina guarda con fiducia al prossimo impegno

7
16 marzo 2021
16:23

Ce l’ha messa tutta la Reghion Volley per interrompere la serie di sconfitte, ma contro la capolista Messina è arrivato un ko amaro, subito al quinto set. Avanti di quattro punti nell’ultima frazione, la squadra reggina si è fatta rimontare, perdendo ai vantaggi al termine di una gara fra luci e ombre. Non sono bastati i trenta punti di Marcela Nielsen, in bella evidenza assieme a Barbara Varaldo e all’esordiente Martina Petta. Quest’ultima ha sicuramente rappresentato una buona notizia per coach Monopoli, anche in vista del prossimo impegno.

Si passa, infatti, da un Messina all’altro. E sabato in trasferta, al di là dello Stretto, la squadra reggina proverà a interrompere questa serie di sconfitte che dura da cinque giornate. Una serie iniziata proprio contro il prossimo avversario, la Farmacia Schultze Messina. Nella gara di andata Marcela Nielsen e compagne andarono ko al quinto set ai vantaggi, proprio com’è accaduto nella recente gara di campionato. Insomma, altre occasioni sprecate per avere una classifica migliore. Ma all’amarezza per aver perduto, si aggiunge anche la consapevolezza di aver offerto tanti buoni spunti, che lasciano ben sperare per il futuro. Indubbiamente qualche situazione poteva essere letta meglio dalla squadra. E comunque quel vantaggio enorme sprecato nel quinto set, brucia e pure tanto. Ma è bene prendere ciò che di buono ha detto la gara di sabato scorso, per provare finalmente a ritrovare il sorriso e quindi la strada della vittoria.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top