Pallavolo femminile A2, prima vittoria casalinga per la Volley Soverato

Le giallorosse battono il Macerata e conquistano 2 punti che portano la squadra a quota cinque in classifica. Mercoledì di nuovo in campo per il turno infrasettimanale con la trasferta di Montecchio

5
di R. G.
12 ottobre 2020
06:51

Successo di misura per il Volley Soverato che al tie break supera Balducci Macerata dopo una partita lunga ed equilibrata. Arriva così la prima vittoria casalinga della stagione per le ragazze di coach Napolitano che hanno conquistato due punti meritati contro le marchigiane. Primo set da dimenticare per Soverato che dopo ha iniziato a giocare meglio e prendere le misure alle avversarie; brave Riparbelli e compagne soprattutto nel fiale di secondo set a mantenere alta la concentrazione ed essere più pronte nel finale di set vinto ai vantaggi.

Il match

Volley Soverato in campo con la diagonale Bortoli – Shields (per lei esordio casalingo), al centro la coppia Meli – Piacentini, schiacciatrici capitan Lotti e Mason con libero Barbagallo. Risponde coach Paniconi per Macerata con Lancellotti in regia e Renieri opposto, al centro Rita e Mancini, in banda Pomili e Lipska mentre il libero è l’ex  di turno, Veronica Bisconti. Buona partenza Soverato che si porta sul 3-0 ma le ospiti ribaltano subito, piazzando un break di sei a zero e costringono al primo time out le locali sotto 3-6. Le ragazze di coach Paniconi in questa fase spingono di più e allungano nel punteggio 9-16, con secondo time out per coach Napolitano.

 

Le padrone di casa cercano di recuperare il gap ma non riescono, così il primo set se lo aggiudica Balducci Macerato per 12/25. Secondo parziale che vede sicuramente un Soverato più agguerrito in campo e il punteggio è in equilibrio, 6-6, e Lotti allunga 8-6 con il primo time out chiesto adesso da coach Paniconi per la Balducci. Squadre sempre vicine nel punteggio, che lottano su ogni pallone, come testimoniato dal punteggio 17-16 per le biancorosse del presidente Matozzo. Break Soverato e più quattro il vantaggio sulle marchigiane, 20-16, con tempo per le ospiti. Al rientro in campo, si dimezza il divario tra le squadre ed è Soverato a ricorrere al time out, 20-18. Adesso è un solo punto a dividere Soverato e Macerata, 21-20, con la statunitense Shields che realizza il punto del 22-20. Fasi decisive del set che vedono equilibrio in campo.

 

È Lipska, dopo un lungo scambio, a regalare la parità a Macerata, 22-22; Shields conquista il set point, 24-23 ma Piacentini sbaglia la battuta e così si arriva ai vantaggi 24-24. Ancora Shields si prende la seconda palla set, portandosi in battuta prima che Bortoli realizzi il punto decisivo con un bel muro, 26/24. Inizia il terzo set che vede le calabresi partire bene e portasi sul 6-4, con la parità 10-10 poco dopo. Break Soverato che si porta sul più tre, 16-13, con time out chiesto da coach Paniconi. Nardelli e Shields allungano il vantaggio, 20-15, con la squadra di casa determinata e che adesso difende e attacca molto bene. Spingono le “cavallucce marine” che dopo il punto di Riparbelli hanno a disposizione ben sei palle set; le prime due non vengono sfruttate da Soverato e Napolitano fa bene a chiamare il time out sul 24-20. Al rientro in campo, ci pensa Shields a chiudere con un bel mani fuori, 20/25.

 

Mercoledì turno infrasettimanale

Avvio di quarto set che si gioca punto a punto, 6-6, ma c’è il break maceratese, 7-11 con time out per le ioniche. Squadre in campo con Macerata avanti di cinque lunghezze, 10-15, e Soverato che ricorre ad un altro time out. Rosicchia tre punti Soverato e questa volta è la Balducci a chiamare time out sul 14-16; riprende ad allungare, però, la compagine di Paniconi che piazza un break portandosi sul 16-23, a due punti dal tie break. Chiudono le ospiti 18/25. Quinto e decisivo set che vede Mason e compagne partire meglio e, al cambio campo, Soverato conduce 8-4. Vuole vincere la squadra di Napolitano che allunga ancora sul 13-6, prima di chiudere 15/8 con punto di Mason set e incontro. Due punti molto importanti che portano Soverato a quota cinque in classifica. Non si molla di un centimetro, non c’è un attimo per rifiatare che già mercoledì sera si ritorna in campo per il turno infrasettimanale con la trasferta di Montecchio.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio