Argomento: TERRORISMO

Parte del materiale informatico sequestrato a Domenico Giorno
Cronaca

VIDEO | Il profilo di Domenico Giorno, il «lupo solitario» residente nel Cosentino e arrestato da Dda di Catanzaro e Polizia. Ecco cosa custodiva il suo archivio informatico: manuali per gli attentati con armi bianche e giubbotti esplosivi, testi intrisi di un odio delirante verso «l’Occidente» e i «miscredenti» (ASCOLTA AUDIO)

di Pietro Comito
82 condivisioni