Ritorno alla vita

Tartaruga caretta caretta liberata in mare dai suoi salvatori nel Vibonese: il video

15
di Redazione Cronaca
8 luglio 2024
11:19

L'avevano recuperata gli uomini della Guardia di finanza al largo di Briatico, mentre era in evidente difficoltà dopo aver ingerito parecchia plastica. Ora il ritorno in acqua dopo le cure al Centro specializzato di Montepaone

È tornata in mare Ohana, l'esemplare adulto di caretta caretta soccorsa in mare lo scorso 24 maggio, a circa un miglio nautico dalle coste di Briatico, nel Vibonese, da un guardacoste del Reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Vibo Valentia con il supporto del Nucleo sommozzatori. La tartaruga, in evidente difficoltà e debilitata, dopo essere stata recuperata dai militari era stata affidata alle cure dei veterinari dell'Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia e, successivamente, degli esperti del Centro recupero tartarughe e animali marini di Montepaone.

Gli operatori del Centro di recupero catanzarese, in particolare la dottoressa Antonella Giglio, all'arrivo della tartaruga hanno constatato l'incapacità dell'animale ad effettuare immersioni prolungate a causa delle occlusioni causate da numerosi corpi estranei, composti prevalentemente da plastica. Rimosse le sub-occlusioni, "Ohana" è tornata ad alimentarsi voracemente e, dopo essere stata monitorata, ha ripreso a nuotare attivamente fino ad essere pronta per tornare al suo ambiente naturale, il mare. Il rilascio nelle acque del vibonese è avvenuto in prossimità del punto di spiaggiamento alla presenza dei finanzieri del comparto navale e degli operatori del Centro di Montepaone.


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top