di Redazione
21 settembre 2020
17:57

Al Peperoncino Festival di Diamante il Vecchio Amaro del Capo Red Hot conquista

Conclusa la ventottesima manifestazione con Valeria Marini madrina dell’evento che ha visto protagonista anche l’amaro piccante di Calabria della distilleria Caffo

Tutti lo conoscono intenso, forte, piccante è il Re della Calabria. Il peperoncino, l’oro rosso che infiamma ogni piatto della regione, è il protagonista del Festival che si tiene ogni anno a Diamante (CS).

Arrivato alla sua ventottesima edizione, in questa versione 2020 appena conclusa e rimodulata per garantire la sicurezza dei partecipanti, il Festival ha avuto come ospite speciale e madrina Valeria Marini, la seducente attrice che incarna perfettamente l’esplosività del peperoncino.

Il ‘Peperoncino Festival’ è un omaggio al protagonista indiscusso dei piatti più mediterranei e alla gastronomia locale. Tra le tante specialità, il posto d’onore è riservato alla versione Red Hot di Vecchio Amaro del Capo, l’unico amaro al peperoncino piccante di Calabria.

Per celebrare il proprio territorio e rendere omaggio alla manifestazione, la Distilleria F.lli Caffo ha creato la versione piccante di Vecchio Amaro del Capo, che ha riscosso grande successo, diventando un ‘must’ per gli appassionati di liquori sia gustato in purezza, sia in mixology. Nato come ‘Limited Edition’ è entrato in produzione (disponibile su Caffo.Store), proprio per soddisfare le richieste e andare incontro al gradimento del pubblico.  

Alle note delle ventinove erbe e spezie che caratterizzano l’iconico amaro calabrese, si associa quella leggermente piccante del peperoncino di Calabria, il trentesimo ‘inaspettato’ ingrediente che sorprende il palato ed esalta il carattere unico di Vecchio Amaro del Capo.

Lo ‘Spritz Calabro’

Lo ‘Spritz Calabro’ realizzato per la passata edizione di ‘Peperoncino Festival’, è il drink fatto con Vecchio Amaro del Capo Red Hot e con altri ingredienti tipici dello spirtz. Spiega Fabrizio Tacchi Brand Ambassador di Gruppo Caffo 1915: “Il suo colore rouge intenso e velato, appaga la vista e dà l’idea di un drink trasgressivo, mentre le note arancio e peperoncino in superficie completano l’opera”. L’eleganza del piccante dato da Vecchio Amaro del Capo Red Hot ricorda i piatti della tradizione gastronomica calabrese. “Lo ‘Spritz Calabro’ al palato lascia una sensazione di freschezza piccante con un finale erbaceo e amaricato che rende questo cocktail un perfetto aperitivo, certamente unico nel suo genere”, conclude Fabrizio Tacchi.

 

Vecchio Amaro del Capo Red Hot

L’azienda ha coniugato il proprio prodotto di punta Vecchio Amaro del Capo col peperoncino piccante di Calabria dando vita a Vecchio Amaro del Capo Red Hot, il primo amaro al peperoncino piccante di Calabria nato per celebrare il territorio e una delle eccellenze alimentari della tradizione culinaria e simbolo dell’identità culturale calabrese. A Vecchio Amaro del Capo, il liquore di Calabria, a base di 29 erbe, fiori, frutti e radici della terra di Calabria, è stato aggiunto in questa versione il trentesimo ingrediente che conferisce una nota piccante capace di rappresentare l’Italia e la Calabria nel mondo.

Alle note di alcune delle sue essenze, quali: l’anice, la menta, la liquirizia, il fiore d’arancio e la camomilla, si associa quella speziata del peperoncino “piccante” di Calabria. Una formulazione che insieme al consumo ghiacciato a - 20 gradi °C, rafforza la vocazione “mixology” di questo liquore che piace al pubblico e conquista gli intenditori. L’armonia del suo gusto, si rivela anche nella versione cocktail sempre più apprezzata da una platea internazionale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio